Dopo la pesante sconfitta subita a Firenze nella prima giornata le ladies dell’Atalanta si arrendono anche al Sassuolo che invece viaggia a punteggio pieno in testa alla classifica.
Primo tempo equilibrato con il Sassuolo che si affaccia più volte dalle parti della porta avversaria  ma che non riesce a trovare il gol. Al 33’ bravissima l’estremo difensore Thalmann che interviene su un tiro insidioso di Piacezzi. Si va negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Nella ripresa il Sassuolo va subito all’attacco, al 50’ Monterubbiano libera un tiro dalla fascia sinistra preciso ma poco forte, e Lemey blocca senza problemi. Al 56’ arriva il vantaggio delle neroverdi: Daleszczyk in area svetta su punizione di Iannella, il pallone colpisce il palo e poi si insacca alle spalle di Lemey. Le neroverdi mantengono l’atteggiamento offensivo e all’88′ arriva il raddoppio. Sandy Iannella, raccoglie l’assist di Monterubbiano e a tu per tu con Lemey non sbaglia. Finisce così un incontro che la squadra emiliana ha fatto suo grazie soprattutto ad una ripresa convincente.

 

ATALANTA-SASSUOLO 0-2

RETI: 56’ Daleszczyk, 88’ Iannella
ATALANTA:  Lemey, Marchesi (73’ Cambiaghi), Vitale, Stracchi, Piacezzi, Zanoli (80’ Mandelli), Pellegrinelli, Fusarpoli, Codecà (Anghileri 62’), Scarpellini, Martani. A disposizione: Salvi, Magni,Castellani Allenatore: Ardito
SASSUOLO: Thalmann, Bursi, Pettenuzzo, Giatras (34’ Monterubbiano), Iannella, Fredriksson, Daleszczyk, Ferrato (63’ Brignoli), Tudisco (74’ Martinovic), Giurgiu, Lenzini. A disposizione: Tasselli, Barbieri,Oliviero,Cannula. Allenatore: Piovani
ARBITRO: Marco Cecchin di Bassano del Grappa (Iavanavich di Firenze e Sonetti di Genova)
NOTE: Ammonite Pettenuzzo, Scalpellini. Spettatori 400 circa.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!