Appuntamento sabato alle 14.30 con la serie A di calcio femminile per la 5ª giornata. Il Brescia, dopo la sconfitta in Women’s Champions League va in trasferta a Jesi, mentre la Fiorentina gioca il big match contro il Mozzanica.

AGSM Verona-San Bernardo Luserna
Il Luserna, dopo aver raccolto i primi tre punti del campionato, affronta l’AGSM Verona che si ritrova a quota 9 punti e non vuole perdere ulteriore terreno nei confronti delle prime in classifica.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Così capitan Benedetta Mazzucchetti del Luserna: “Dopo la vittoria contro la Jesina siamo cariche. Speriamo di continuare a far bene rosicchiando magari qualche punto ad una grande squadra come il Verona”.

Como 2000-San Zaccaria
Sarà già una sfida importante in chiave salvezza per entrambe le squadre. Il Como 2000 si trova a quota 3 punti mentre il San Zaccaria è ancora fermo a 0. La maglia biancazzurra del Como evoca bellissimi e dolci ricordi al San Zaccaria che nel 2014 debuttò in serie A proprio contro le comasche.

Jesina-Brescia
La prima contro l’ultima, sembra uno scontro tra titani quello di Jesi. Attenzione però alla stanchezza delle bresciane che mercoledì hanno giocato contro il Fortuna in Women’s Champions League.

Fiorentina Women’s-Mozzanica
Sarà questo il big match di questa giornata di campionato. La Fiorentina ospita in casa un Mozzanica fin qui al di sotto delle aspettative.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Queste le parole di mister Elio Garavaglia del Mozzanica: “La Fiorentina è una delle maggiori candidate alla titolo, una squadra che ha fatto acquisti importanti durante l’estate e che in questo momento è in forma, sia fisica che mentale. Ci aspetta una trasferta durissima, lo sappiamo, ma nessuna squadra è imbattibile e noi dobbiamo pensare a far bene la nostra partita. Le ragazze stanno bene, hanno archiviato la partita di sabato scorso e stanno lavorando duramente tutti i giorni”.

Tavagnacco-Cuneo
Un sorprendente Tavagnacco sfida il Cuneo, fin qui la migliore tra le neopromosse. In palio ci sono i tre punti in una sfida che potrebbe essere una bella prova di maturità per entrambe.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Così Emma Errico, centrocampista del Cuneo:”Ci aspetta una trasferta lunga e impegnativa dal punto di vista fisico, mentale e per il valore dell’avversario, queste per noi però non devono essere scusanti. Come ogni partita mister Petruzzelli sta preparando la gara nei minimi particolari e penso che sia un maestro in questo. Loro sono una squadra forte, di esperienza, con gente che gioca insieme da dieci anni. Consapevoli della bravura del nostro avversario sabato scenderemo in campo cercando di esprimere il nostro gioco, giocare da squadra, lottare da squadra e poi il risultato a fine gara parlerà da sé”.

Res Roma-Chieti
Il Chieti con la voglia di rivalsa dopo la batosta subita contro la Fiorentina, la Res Roma per continuare a far punti dimostrando di riuscire a tenere il passo delle grandi.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTIFabio Melillo dopo l’ultimo allenamento prima dell’importante sfida contro il Chieti: “Il Chieti è un ottima squadra ed una società ambiziosa che per dare continuità al lavoro iniziato un paio di anni fa, ha fatto una campagna acquisti importante; servirà tanta determinazione per aver ragione di una squadra del genere. Sono contento che mister Di Camillo ha ottenuto questo risultato storico per la città di Chieti: è una persona che merita; hanno delle giocatrici importanti come Tona, Vicchiarello, Marinelli, tutte ragazze che avevamo avvicinato anche noi in sede di mercato. Speriamo di offrire uno spettacolo degno ai nostri tifosi, perché questo è un momento importante che sta creando entusiasmo intorno alle nostre ragazze, e vogliamo sfruttarlo fino in fondo”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!