La Fiorentina, complice il rinvio della gara tra Brescia e Tavagnacco, può scappare avanti di tre punti battendo il Luserna. AGSM Verona e Mozzanica provano la rincorsa dopo un avvio di campionato non troppo brillante.

Chieti-AGSM Verona
Il Verona per restare attaccato alle prime posizioni di classifica, il Chieti per conquistare altri punti salvezza dopo il buon punto contro la Res Roma nella scorsa giornata di campionato.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Così mister Lello di Camillo in conferenza stampa: “Spero che il morale riconquistato con il bel pareggio a Roma ci porti bene vorrei che la squadra riconfermasse la buona prova fatta contro la Res. Il calendario ci ha riservato nelle prime giornate tutte le squadra più in forma, stiamo prendendo anche alcuni punti sperando che in futuro si possa fare anche meglio. Il Verona lotterà per lo scudetto con il Brescia e la Fiorentina, ha perso però lo scontro diretto con le viola, non so se riuscirà a farlo fino alla fine, ma sulla carta se la può giocare visto le sue individualità. Ha fatto tanti acquisti anche all’estero quest’anno. Noi abbiamo dalla nostra un buon morale ed il fattore campo, speriamo di riuscire ad imbroccare una partita buona come quella di Roma. Ci sono un paio di infortuni importanti, Di Marco e Riboldi: è un peccato perché il Verona gioca molto sulle fasce, loro sono due calciatrici che danno il meglio proprio sulle fasce e dunque saranno assenze importanti in questo momento ed in particolare per il match con le venete”.

Cuneo-Res Roma
Due squadre arrabbiate e deluse dalle scorse partite. Il Cuneo ha il rammarico di aver giocato una brutta partita contro il Tavagnacco, dopo aver dimostrato di potersela giocare anche con avversarie di rango superiore come il Brescia. La Res Roma invece si è fatta raggiungere a pochi minuti dal fischio finale dal Chieti, buttando via una partita che sembrava già vinta.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Così il tecnico della Res Roma Fabio Melillo ai microfoni del club: “Abbiamo voglia di fare e di riprenderci i due punti persi sabato scorso; sappiamo di giocare contro una società che sta cercando di crescere in maniera decisa, e per questo hanno fatto un ottima campagna acquisti. Dovremo essere perfetti per riuscire a fare risultato, e dobbiamo assolutamente cercare di fare più punti possibile in questa fase: le ragazze sanno che lo spirito che ci ha accompagnato finora è quello che servirà sempre, tanta voglia di farci dire che siamo una squadra”.

Queste invece le parole di mister Gianluca Petruzzelli del Cuneo: “Abbiamo tre scontri diretti da affrontare con determinazione e mettendo in campo la personalità giusta. Pensiamo una partita alla volta e lavoriamo duro in settimana per raccogliere più punti possibili”.

Mozzanica-Como 2000
La squadra bergamasca arriva da una buona prova senza punti contro la Fiorentina Women’s a Firenze. Il Como invece dovrà provare a riscattare la sconfitta di misura subita contro il San Zaccaria.

San Zaccaria-Jesina
La Jesina se la gioca sempre, con tutte, ma per ora il bottino dei punti segna ancora quota zero. Lo scorso sabato le neopromosse hanno fatto faticare il Brescia, ora contro il San Zaccaria serve non solo la prestazione, ma anche qualcosa in più.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Queste le parole di Sara Quadrelli del San Zaccaria: “Dopo la vittoria di Como questa settimana l’abbiamo vissuta in modo più tranquillo rispetto alle altre, ma questo non significa che il livello e l’intensità con le quali abbiamo lavorato siano state inferiori. Il nostro obiettivo deve essere quello di cercare di ripetere il risultato di sabato scorso a Como, magari concretizzando di più le occasioni che costruiamo e che ci si presentano di fronte. Vogliamo finalmente far felici i nostri tifosi al Massimo Soprani”.

San Bernardo Luserna-Fiorentina Women’s
Il San Bernardo Luserna arriva da una sconfitta, la Fiorentina dall’ennesima vittoria. La Viola ha la possibilità di staccare il Brescia di tre punti, visto che la squadra di Bertolini non giocherà contro il Tavagnacco, arrivando così allo scontro diretto con più serenità.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Queste le parole di mister Sauro Fattori a Violachannel: “Dobbiamo stare molte attente, stiamo preparando bene questa gara anche perché arriva prima del Brescia. Mi auguro che sia una gara abbordabile ma le sorprese stanno sempre dietro l’angolo. Turnover? Sto valutando, tutte le gare sono importanti magari posso dare spazio a qualcuno che ha giocato meno”.

Brescia-Tavagnacco
La gara è stata è stata rimandata a mercoledì 30 novembre alle ore 14.30 per via della trasferta in Women’s Champions League del Brescia. Non l’ha presa bene il Tavagnacco con mister Amedeo Cassia che ha parlato di campionato falsato a favore dei top club.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!