“Per gli impegni della nazionale le partite della 9ª giornata di Serie A AGSM Verona-Brescia, Fiorentina Women’s-Cuneo, Mozzanica-Chieti e Luserna-San Zaccaria, in programma sabato 10 dicembre, sono state rinviate a sabato 14 gennaio”. Questo il comunicato della LND.

Jesina-Tavagnacco
Il nuovo mister non ha ancora dato la scossa in casa Jesina, visto che lo scorso sabato è arrivato l’ennesimo risultato negativo contro il Cuneo. L’obiettivo è quello di non perdersi d’animo e affrontare nel migliore dei modi un avversario ostico come il Tavagnacco. La squadra di Cassia, appunto, arriva da un roccambolesco 3 a 3 contro la Res Roma che ha scatenato ampie polemiche e ha portato anche all’espulsione del tecnico.

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Così, ai nostri microfoni, le parole di mister Trillini della Jesina: “Finché la matematica non ci condanna ci crediamo. Questa è la mentalità sportiva, serve non mollare mai fino alla fine. Magari tra un mese arriverà la prima vittoria e da lì in poi riusciremo a vincere più partite”.

Como 2000-Res Roma
Una squadra arrabbiata e un’altra rinfrancata anche dopo una sconfitta. Il Como 2000 ha incassato gli applausi delle campionesse d’Italia del Brescia che nella scorsa giornata hanno dovuto faticare, e non poco, per poter portare a casa i tre punti. Ora, oltre ai complimenti serve dimostrare qualcosa in più per far sorridere anche la classifica. La Res Roma invece arriva dal pareggio col Tavagnacco che ha fatto saltare i nervi per via di qualche decisione arbitrale non condivisa. Servirà mantenere calma e concentrazione per vincere a Pontelambro.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!