Continuano le sfide per i gironi B e C anche nella 13ª giornata del campionato di serie B.

GIRONE B – In prima fila c’è sempre il Vittorio Veneto che in questa giornata non farà visita al Pescara, perché la gara è stata rinviata a causa delle difficili condizioni climatiche. Il Sassuolo, che ha dovuto rinviare l’ultima gara, insegue e gioca contro il New Team Ferrara che si trova in quinta posizione. Sul fondo della classifica il Virtus Padova, che sfida il Marcon, e il Gordige che ha una gara ostica contro il Calcio Padova, provano ad allungare sul Pescara per lasciarlo sempre più fanalino di coda.

Tutte le gare in programma:
Arezzo-Imolese
Calcio Padova-Gordige
Federazione Sammarinese-Grifo Perugia
Femminile Pescara-Permac Vittorio Veneto
Marcon-Virtus Padova
Sassuolo-New Team Ferrara
Udinese-Castelvecchio

GIRONE C – Tre squadre racchiuse in tre punti da diverse giornate continuano a sognare la promozione in serie A. In questa 13ª giornata la capolista Fimauto Valpolicella sfida il Fortitudo Mozzecane. La prima inseguitrice, la Pro San Bonifacio, va in trasferta in casa del Treno Clarentia. Infine l’Inter ospita in casa il Sudtirol Damen che non è ancora riuscito a conquistare punti in questa stagione. Sul fondo della classifica ci sono anche l’Azzurra San Bartolomeo che gioca contro il Real Meda, mentre il Vicenza va dall’Anima e Corpo Orobica.

Tutte le gare in programma:
ANIMA E CORPO OROBICA CF–VICENZA CALCIO FEMMINILE
AZALEE–RIOZZESE
FEMMINILE INTER MILANO–SUDTIROL DAMEN BOLZANO AD
FIMAUTO VALPOLICELLA–FORTITUDO MOZZECANE C.F.
REAL MEDA CF–AZZURRA S.BARTOLOMEO
TRENTO CLARENTIA–PRO SAN BONIFACIO
UNTERLAND DAMEN–FOOTBALL MILAN LADIES

LE PAROLE DEI PROTAGONISTI – Il dirigente e responsabile della formazione Primavera Daniele Signori ha spiegato: “Veniamo da due risultati positivi dopo la sosta natalizia e non era scontato. E’ vero che abbiamo affrontato squadre di medio-bassa classifica, ma la classifica conta fino ad un certo punto, ne abbiamo avuto la riprova più volte. La prima partita del 2017 contro l’Unterland Damen è stata giocata su un campo difficile, in tutti i sensi. Abbiamo incontrato una squadra tosta che ha puntato molto sull’aspetto fisico, cercando più volte il fallo per bloccare le nostre iniziative. Alla fine il tasso tecnico fortunatamente è uscito e abbiamo vinto meritatamente. Stesso discorso possiamo farlo per la partita di domenica scorsa contro il Milan; anche in questo caso il fallo sistematico è stata l’arma più utilizzata dalle milanesi. Loro in casa subiscono sempre pochissimi gol. Noi siamo stati bravi a non innervosirci e a giocare il nostro calcio. Abbiamo trovato il vantaggio su punizione e poi raddoppiato a inizio ripresa. Abbiamo però sbagliato diverse volte il gol del 3-0 che avrebbe chiuso i discorsi e, anzi, abbiamo permesso al Milan di portarsi sull’1-2. Questo ha fatto si che gli ultimi minuti di gioco fossero piuttosto concitati anche se, non abbiamo rischiato più di tanto. Pur soffrendo, ma ci sta, la nostra vittoria non fa una piega. Domenica arriva il Mozzecane e, non voglio essere scontato, ma sarà un derby aperto a qualsiasi risultato. Loro sono una buona squadra e servirà il miglior Valpolicella per portare a casa i tre punti. La squadra è in salute, si è allenata molto bene durante la settimana. Probabilmente riusciremo a recuperare anche le giocatrici che domenica scorsa erano a letto con la febbre. Ripartiamo dalla buona prestazione di Milano, dove abbiamo giocato un buon calcio e creato almeno 7-8 occasioni da gol nitide. Siamo primi in classifica e vogliamo rimanerci, è inutile nasconderlo; solo questo motivo è sufficiente per far capire con quale atteggiamento scenderemo in campo”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!