Si sono trovate una di fronte all’altra in finale ancora una volta al Canada Open, di inizio agosto, Simona Halep e Sloane Stephens che si erano già affrontate per il titolo del Roland Garros. E, proprio come all’Open di Francia, ad avere la meglio è stata la Halep che si è imposta sulla statunitense con il punteggio di 7-6, 6-3, 6-4 in poco meno di 3 ore.

La vittoria consente alla romena di mantenere la vetta del ranking WTA per la 25esima settimana consecutiva e aumentando il gap dalla danese Caroline Wozniacki, seconda, con 1926 da recuperare. La Stephens conquista il gradino più basso del podio mentre è uscita dalla Top 10 Venus Williams che è scesa alla 15esima posizione.

Simona Halep bissa così il successo sui campi in cemento di Montreal – come già accadde due anni fa – e si aggiudica la Rogers Cup.

Sloane mi fa migliorare ogni volta che giochiamo contro. Sia oggi che a Parigi abbiamo disputato due ottime partite. Lei è forte e completa. Sul finale ho dato tutto, ho sentito il riacutizzarsi del dolore al piede ma ho forzato il servizio lo stesso e sono stata fortunata a chiudere con un ace” le parole della Halep al termine dell’incontro. Mantiene il sorriso la Stephens nonostante il risultato finale: “Non mi rimprovero nulla perché sul campo ho dato davvero tutto. E poi ho perso con la numero uno del mondo quindi non è andata poi così male“.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!