Inizia con una vittoria per manifesta il cammino dell’Italia all’Olympic Qualifier softball. La squadra di Enrico Obletter mette il primo mattone nella rincorsa verso Tokyo 2020 piegando in 5 riprese il Botswana (7-0) nell’esordio del torneo di Qualificazione Olimpica di Utrecht.
Dopo 2 inning di “studio” le azzurre passano con il primo homerun, seppur interno, di Laura Vigna che apre la via della vittoria, difesa in grande scioltezza da Ilaria Cacciamani che chiude la sua partita da rilievo, entrata alla seconda ripresa, con 10 strikeout.
Per la prima assoluta in terra olandese e per la prima delle 5 “finali”, come le ha definite il manager azzurro Obletter, l’Italia di softball femminile si presenta con lo stesso lineup della finale dell’Europeo eccezion fatta per la novità di Emily Carosone schierata in seconda, e nel terzo spot di battuta, all’esordio assoluto con la casacca azzurra.
Le azzurre sono adesso attese dalla sfida con la Repubblica Ceca di domani 24 luglio, alle ore 16, sempre con diretta tv su Sky Sport Arena.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!