A gennaio Lana Clelland sembrava la più quotata per la vittoria finale, dietro di lei Ilaria Mauro. Una corsa a due, che col passare delle settimane è diventata a 5 con un recente cambio in vetta, visto che, a balzare davanti a tutti è stata Tatiana Bonetti. Stiamo parlando della classifica cannonieri del Campionato di Serie A 2016-17 che, a -4 dalla fine del campionato, ha tutta l’aria di essere ancora aperta.

Chi sarà l’erede di Valentina Giacinti? Abbiamo scelto la top 5: Bonetti, Mauro, Clelland, Pirone o addirittura Giacinti stessa? E’ questo il quesito a cui vi chiediamo di rispondere. C’è tempo fino a venerdì alle 14 per esprimere la propria preferenza, prima però vi portiamo alla scoperta di queste 5 bomber e delle loro aspettative per il finale di stagione. Un aiuto per farvi scegliere meglio….

Tatiana Bonetti – E’ tornata in Nazionale dopo un periodo nel quale Cabrini, nonostante i gol, sembrava proprio non considerarla. Contro il Brescia, nel match decisivo per lo Scudetto, ha segnato la rete più importante della stagione. E’ a quota 16 e la prima giocatrice da cui si deve guardare le spalle, è proprio la sua compagna di reparto.

Ilaria Mauro – Come l’ex AGSM Verona è arrivata a Firenze in estate, ma si è subito inserita perfettamente nei meccanismi di squadra. “Fai la guerra” gli ha urlato più volte Fattori durante il match contro il Brescia. Lei l’ha fatta e si è sacrificata per il gruppo. A quota 15 però, può ancora sognare il colpo grosso.

Lana Clelland – I pochi punti ottenuti nel girone di ritorno da parte del Tavagnacco si possono spiegare in due modi: la crisi di squadra o le reti in meno segnate da Clelland rispetto ad uno straordinario girone d’andata. L’attaccante però ci ha ormai abituato a tutto, doppiette e triplette sono di casa, basterà trovare l’ispirazione e la continuità giuste. A quota 14, la vetta è comunque ad un passo.

Valeria Pirone – E’ tornata a fare coppia con Valentina Giacinti e le due, insieme, non hanno deluso le aspettative tanto è vero che si trovano entrambe nella Top 5 delle bomber più prolifiche. Il Mozzanica a questo punto del campionato non sembra avere obiettivi concreti, in termini di classifica, ma c’è un derby contro il Brescia che fa sempre gola e, a quota 13, basta poco per tornare in corsa.

Valentina Giacinti – Ultima ma non per importanza, ancora di più perché lo scorso anno è stata lei la regina indiscussa della classifica bomber. Ha segnato meno, ma si è sacrificata di più, forse perdendo un po’ di lucidità sotto porta. E’ a -4 dalla vetta, a quota 12, e farà di tutto per balzare in avanti e riconfermarsi l’attaccante degli attaccanti.

[socialpoll id=”2432850″]

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!