Brutto episodio di violenza nel calcio femminile spagnolo. Siamo in Seconda divisione nella gara tra la Ud Las Coloradas e la Cf Las Majoreras Guayaderque allo stadio Lopez Socas.

Al minuto 84′ l’arbitro fischia un fallo da rigore e da lì è scoppiata una maxi rissa che ha costretto il direttore di gara ad estrarre la bellezza di quattro cartellini rossi. Il pugno duro però non è servito e la gara ha dovuto essere sospesa.

La Federcalcio spagnola ha aperto un’inchiesta, alcune giocatrici hanno fatto ricorso a cure in ospedale e una ha presentato alla Polizia denuncia per lesioni. Un brutto capitolo per il calcio femminile.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!