La scorsa estate la scelta di andare a giocare all’estero, più precisamente a Cipro, nell’Apollon Lemesou. Un cambio di vita decisamente importante per Lisa Alborghetti che ha salutato Brescia, squadra con la quale aveva vinto sia Coppa Italia che Campionato, per ricominciare da zero. La centrocampista classe 1993 in questa intervista ci ha raccontato i suoi primi messi sull’isola cipriota, non dimenticando però di lanciare un messaggio al Brescia in vista della gara di Women’s Champions League di domani e a Martina Rosucci.

Come procede il tuo ambientamento a Cipro?
“Il mio ambientamento a Cipro, soprattutto a Limassol, dove vivo, e’ completo direi. Sono passati quasi 5 mesi e posso dire di sapere “quasi sempre” dove mi trovo: questo è un gran bel passo avanti. Scherzi a parte, ho trovato persone fantastiche che mi hanno aiutata molto e questo ha facilitato un po’ le cose”.

Come sta andando il vostro campionato?
“Il nostro campionato bene. Abbiamo giocato solo due partite per ora e le abbiamo vinte entrambe. Siamo partite con il piede giusto e questo era l’importante!”.

alborghettiChe differenze stai notando col calcio femminile italiano?
“Il calcio italiano probabilmente é più tattico rispetto a quello che sto vedendo qua fino ad ora.. ma ad essere sincera non me la sento di fare paragoni perché é ancora troppo presto. Due partite dicono tutto e niente”.

Che cosa ti ha spinto a dire addio al Brescia e cambiare completamente vita?
“E’ sempre difficile rispondere a questa domanda perché lasciare Brescia per me è stata una scelta molto dura.. diciamo che avevo bisogno di ritrovare me stessa (calcisticamente parlando) e quindi ho deciso di provare questa esperienza e di giocare un calcio diverso”.

Che messaggio di senti di mandare alle tue compagne riguardo alla sfida di Women’s Champions League di domani?
“Mi sento di dire alle mie (ex) compagne che c’è ancora il secondo tempo da giocare e sono sicura che sapranno farsi valere. So di cosa sono capaci e so che daranno il loro massimo.. sempre!”.

E poi una cartolina tutta speciale: “Un saluto e un abbraccio speciale, lo vorrei mandare a Martina Rosucci che purtroppo ha subito un infortunio poco fa! Ti voglio bene e non mollare mai! Fai il tifo anche per me #chisasa”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!