“Chi si ferma è perduto” ci dice mister Francesco Mannatrizio mentre gli chiediamo di fare un bilancio della stagione della sua squadra. L’Apulia Trani, arrivato nono nel girone D di serie B, ha raggiunto una salvezza serena e pensa già alla prossima stagione. In programma dall’8 al 10 luglio un torneo in Umbria per permettere alle ragazze di tornare a calcare il terreno di gioco.

Mister, come valuta la stagione appena conclusa dalla sua squadra?
“E’ stata una stagione più che soddisfacente. Abbiamo rispettato i programmi societari che prevedevano di raggiungere la salvezza in maniera tranquilla. Siamo arrivati noni, ma non abbiamo mai perso partite in malo modo fatta eccezione per la gara contro il Chieti all’andata dopo siamo stati sconfitti per 4 a 0”.

In che cosa dovete migliorare come squadra?
“Penso vada trovata la giusta amalgama tra tutte le giocatrici. Qualcuna era nuova e aveva bisogno dei tempi d’inserimento anche dal punto di vista tattico. L’obiettivo è quello di continuare a crescere tutte le stagioni”.

Quali saranno gli obiettivi della prossima stagione e come interverrete sul mercato?
“Dobbiamo sicuramente migliorare perché siamo una squadra che ha una grande tradizione calcistica, per questo tutti si aspettano molto da noi. Per quanto riguarda il mercato, penso che faremo un acquisto per ogni reparto. Noi in particolare abbiamo dimostrato una grande solidità difensiva, tanto che siamo stati la quarta difesa in campionato, ma faticavamo a segnare per questo cercheremo un attaccante”.

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!