Dopo l’addio mister Prestifilippo che ha scelto di sposare il progetto del Como 2000 in serie A, le Azalee hanno affidato la panchina a Luca Gerbino, tecnico proveniente dalla Bocconi. Da una grande città a una realtà di provincia, il tecnico sembra già essersi calato alla perfezione nel nuovo ruolo tanto da essere riuscito a passare il turno di Coppa Italia proprio battendo il Como.

Mister, partiamo dalla doppia sfida di Coppa Italia contro il Como. Come ha visto la squadra e si aspettava di riuscire a passare il turno contro un avversario che giocherà la massima serie?
E’ stata una sorpresa per tutti, non ci aspettavamo di riuscire a passare il turno. Per noi questa è sicuramente una situazione che ci dà molta soddisfazione. Siamo contenti ma sappiamo di dover rimaner coi piedi per terra. Ora ci godiamo il momento ma la testa è anche all’inizio del campionato”.

Come stanno andando queste prime settimane d’allenamento?
“E’ una sorpresa positiva. Questa è una società di provincia ma siamo strutturati molto bene. Il nostro staff è composto da due allenatori, un preparatore atletico, due preparatori dei portieri, un massoterapista, un fisioterapista e un chirurgo ortopedico che sono sempre a nostra disposizione.
Per quanto riguarda le ragazze devo dire che hanno avuto un ottimo insegnamento del mister precedente e questo mi sta agevolando. Parte di quello che siamo riusciti a fare contro il Como 2000, paradossalmente è anche merito di mister Prestifilippo (ora allenatrice del Como 2000, ndr) e del suo lavoro precedente, su questo non ho alcun tipo di dubbio”.

Per quanto riguarda il campionato. Come vede il girone C nel quale siete stati inseriti e quale sarà il vostro obiettivo?
“Il nostro è un girone complicato, vogliamo mantenere la categoria obiettivo semplice e focalizzato sarà complicato. Alcuni dei nostri competitor tecnicamente sono fuori dalla nostra portata ma noi dobbiamo dimostrare di essere Azalee nel carattere e spirito. Non sarà semplice ma la società e il direttore sportivo hanno messo tutto a nostra disposizione. Restiamo umili e pronti a fare dei sacrifici per raggiungere l’obiettivo”.

Per quanto riguarda il mercato, ci saranno altri sviluppi prima della chiusura?
“Penso che il nostro mercato a grandi linee sia terminato, come staff siamo molto felici di quello che abbiamo. Le ragazze sono molto motivate e questo è un gruppo con valori etici forti, cosa molto importante”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!