Scorrendo la classifica del girone D a punteggio pieno troviamo la Roma femminile e il Pink Bari, fin qui nulla di strano ma con lo stesso punteggio delle due squadre sulla carta più forti, c’è anche la sorpresa Grifone Gialloverde. Per conoscere meglio questa nuova realtà, ripescata dal campionato regionale del Lazio, abbiamo contattato il tecnico, Gianluca Berruti.

Mister, due partite e due vittorie: vi aspettavate questa partenza sprint o è giusto considerarvi la sorpresa del girone?
“E’ giusto considerarci la sorpresa del girone. Non ce lo aspettavamo anche perché 15 giorni fa abbiamo preso 8 gol tra andata e ritorno dal Nebrodi in Coppa Italia, squadra che tra l’altro è nel nostro girone”.

Nell’ultima gara di campionato tripletta della giovanissima Rossella Tata, che tipo di giocatrice è?
“E’ una ragazza molto giovane, classe 1998, già lo scorso anno è stata il capocannoniere del campionato regionale del Lazio. Ha molto potenziale ma resta umile e disponibile, ha tanta voglia di migliorarsi. Se continua così si può togliere soddisfazioni. Ha una grande capacità atletica e svaria su tutto il campo aiutando le compagne anche in fase di non possesso. E’ una giocatrice moderno, deve continuare così e lavorare sui dettagli”.

Quali sono i vostri obiettivi per questa stagione?
“Siamo neopromossa ripescata, stiamo coi piedi per terra nonostante queste due vittorie. Non vogliamo mal figurare e cercheremo di fare una buona stagione”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!