Un passo, anzi tre passi avanti in classifica e il Virtus Padova nel mirino per togliersi dall’ultimo posto in classifica. Nel Girone B, in ottica salvezza, torna in auge anche La Saponeria Pescara che domenica scorsa ha battuto 2 a 1 il New Team Ferrara. Decisiva la doppietta dell’ex Jesina, Giulia Mari, arrivata nel mercato invernale. A lei la parole per raccontarci l’emozione della prima vittoria del Pescara.

Giulia, quanto è stata importante per voi a livello mentale questa prima vittoria?
“Questa vittoria per noi è stata fondamentale. Stavamo crescendo partita dopo partita e questi 3 punti servivano per avere finalmente una scossa positiva a livello mentale”.

Che sensazioni ti ha dato una doppietta così importante?
“È stato molto emozionante, soprattutto perché di solito non ho un buon rapporto col gol; segnare nella prima vittoria stagionale è veramente bello”.

Che cosa vi è mancato, dal tuo punto di vista, nella partite precedenti?
“Sicuramente l’inesperienza dovuta al salto di categoria ha avuto il suo peso. Forse ci è mancata anche un pizzico di fiducia in più nei nostri mezzi. Spero che la vittoria di domenica ci aiuti a prendere più consapevolezza delle nostre capacità”.

Che sfida vi aspettate domenica prossima contro la Federazione Sammarinese?
“Domenica sarà una partita durissima. Nonostante sia neopromossa, la Sammarinese si è dimostrata una squadra più che competitiva. Noi andremo col coltello tra i denti per continuare a inseguire la salvezza “.

Sabato la Jesina avrà una gara importante contro il Luserna, che cosa ti senti di dire alle tue ex compagne?
“Alle mie ex compagne dico che hanno tutte le potenzialità per vincere perché sono veramente un ottima squadra e devono crederci fino alla fine senza farsi scoraggiare dalle sconfitte. Faccio un enorme in bocca al lupo! Forza Jesina!”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!