Calcio

Stephanie Öhrstrom, portiere della Fiorentina, diventa scrittrice. “Un libro per dire che il calcio non è solo per gli uomini”

Foto:Federica Scaroni

Non solo calciatrice. Stéphanie Öhrström, svedese, portiere della Fiorentina Women’s, di recente si è divertita anche a pubblicare un libro per bambini sul calcio femminile dal titolo «Elisa e Bella Francavilla» che sarà presentato stasera (ore 21) al Cenacolo degli Agostiniani di Empoli.
“La storia di Elisa dimostra che il calcio non è uno sport riservato agli uomini – spiega Stéphanie Öhrström al Corriere Fiorentino – Elisa è una bambina che non desidera altro che giocare a pallone. Solo che la sua famiglia, come accade spesso, è convinta che quello del pallone sia un gioco non adatto alle donne. Che sia uno sport maschio e, in certi casi, violento. Anche la sorella le dice di non comportarsi come un maschiaccio. Elisa però decide lo stesso di inseguire il suo sogno e, insieme ad un’amica, proverà a realizzarlo”.