La campionessa di tutti Tania Cagnotto si ritira. L’azzurra con un lungo messaggio via social ha annunciato la nuova maternità. L’atleta passerà alla storia per aver essere stata la prima ed unica tuffatrice italiana ad aver vinto un oro mondiale (Kazan 2015 dal trampolino da tre metri) ed una medaglia olimpica individuale (Rio de Janeiro 2016 dal trampolino da un metro). Il palmares della campionessa altoatesina, che ha compiuto 35 anni, vede allori mondiali ed europei in tutte le specialità dei tuffi, dal trampolino alla piattaforma, passando per i sincronizzati.
“So che molti di voi volevano vedermi ancora una volta sul trampolino e mi spiace di avervi deluso, ma in questo lockdown, come sarà successo a tanti altri, ho avuto tempo di riflettere e capire cosa fosse più importante per meVi avevo detto che verso settembre avrei deciso se continuare o meno la mia strada verso Tokyo. E’ stata una scelta davvero difficile… Ebbene sì, questa volta ho scelto la vita, la famiglia e poco dopo il destino ha voluto regalarmi una nuova vita dentro di me, già felice per la mia scelta”.
Il rinvio dei Giochi di Tokyo 2020 al prossimo anno a seguito del coronavirus, ha portato Tania Cagnotto a prendere altre scelte e, quindi, a regalare un fratellino o una sorellina a Maya, nata il 23 gennaio del 2018. 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!