L’Upc Tavagnacco riparte verso la nuova stagione, la diciassettesima consecutiva in serie A, annunciando due nuove figure nell’organigramma societario. Si tratta di Domenico Bonanni, nuovo vicepresidente gialloblu, e Vincenzo Zangrando, nuovo direttore sportivo. Due figure già al lavoro per dare forma al Tavagnacco del futuro.

Avvicinatosi al calcio femminile come sponsor della squadra (in veste di amministratore delegato di Megavision), in sole due stagioni Bonanni si è appassionato a tal punto da essersi ritagliato uno spazio importante nella società presieduta da Roberto Moroso. Un innesto, il suo, che porta entusiasmo e competenza nella squadra del Tavagnacco, desiderosa di continuare a essere protagonista nella massima serie del calcio femminile: «Sono grato al presidente Moroso per aver pensato al sottoscritto per la carica di vicepresidente – commenta Bonanni –. Accetto volentieri questa delega al marketing e alla comunicazione, che mi vedrà a stretto contatto proprio con il presidente. Credo che sia necessario lavorare in maniera più strutturata e organizzata rispetto al recente passato: mi impegnerò per questo coinvolgendo tutti nel rispetto dei ruoli. Le evoluzioni in atto nel calcio femminile – conclude – con l’arrivo di grandi squadre, ci impongono un cambio di passo».

Per quanto riguarda Zangrando, si tratta di una persona con incarichi pluriennali in società maschili del calcio dilettanti. La sua prima esperienza, però, è stata proprio nel Tavagnacco, diversi anni fa. «Il calcio dilettantistico ha sempre fatto parte della mia vita e poter collaborare con l’Upc Tavagnacco – afferma Zangrando – è per me motivo di grande vanto. Non ho esitato un attimo quando il presidente Moroso, che ringrazio per l’opportunità, mi ha contattato. Sono consapevole dell’importanza dell’impegno assunto, ma sono certo che il lavoro di tutti porterà i suoi frutti».

Un lavoro che Zangrando cercherà di portare avanti anche rafforzando la collaborazione con le altre realtà del calcio femminile in Fvg, con l’obiettivo di far crescere sempre di più il movimento nel suo complesso.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!