Sette partite disputate nel nuovo anno, solo cinque punti aggiunti in classifica derivati da quattro sconfitte, due pareggi e una sola vittoria. E’ stato un inizio 2017 difficile per il Tavagnacco che ora si trova in zona play out e vede lo spettro degli spareggi poco dietro di sé.

“Spero di poter recuperare alcune giocatrici – ha ammesso mister Amedeo Cassia al sito del club – ma dovremo certamente stringere i denti anche contro il Brescia. Dispiace ma è un’annata particolare, nella quale dobbiamo far fronte davvero a molti infortuni. L’importante è che chi scenderà in campo sia pronto a dare tutto”.

Così invece Roberta Filippozzi contro il Brescia servirà un atteggiamento diverso rispetto a quello visto con il Cuneo: “A volte siamo un po’ troppo molli. Per compensare la mancanza di giocatrici importanti ci vuole il carattere: dovremo lottare su ogni pallone”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!