Un punto prezioso contro una grande squadra come l’AGSM Verona, il Tavagnacco, dopo tre sconfitte consecutive, ha ripreso la sua corsa.

“Quello che abbiamo visto con il Verona, specialmente nel secondo tempo, è stato qualcosa di fantastico. Un grande plauso al mister e allo staff per essere riusciti a trasmettere la grinta necessaria alle ragazze” ha spiegato il presidente Roberto Moroso ai microfoni dell’ufficio stampa.

“Le ragazze sono state brave – ha commentato mister Amedeo Cassia – hanno saputo reagire come avevo chiesto. Peccato per la vittoria sfumata alla fine per una nostra ingenuità. Un punto che vale tanto anche perché ci troviamo in un momento di grande difficoltà, con un organico ridotto all’osso. Se avessimo giocato così contro Como e Luserna avremmo portato a casa sei punti”.

Così il portiere del Tavagnacco, Serena Ferroli. “Sul pareggio del Verona ho sbagliato io, ho commesso un errore. Comunque ho visto una squadra diversa rispetto alle ultime gare: siamo entrate in campo con la giusta determinazione. Il rigore di Gabbiadini? Ha fatto valere la sua esperienza in simili situazioni. Non l’ho toccata”. Queste invece le parole di Gloria Frizza: “Sono uscita dal campo dove aver dato tutto: c’è rammarico per com’è finita la gara. In campo sentivamo la nostra forza e la spinta del pubblico. Peccato per non essere riuscite a vincere”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!