Alle porte della nuova stagione, le polemiche relative alla finale degli scorsi US Open continuano. Questa volta a dare la usa versione è stata Billie Jean King, la fondatrice della WTA, durante un’intervista a The Straits Times: “Serena sa che il suo comportamento non è stato adeguato, ho parlato con lei di quanto accaduto.
Il racconto della King prosegue e non lesina qualche “attacco” anche all’arbitro portoghese: “Bisogna capire con chi si sta interagendo. Io che conosco Venus e Serena da quando erano piccole so che se le attacchi sulla loro onestà poi vedono rosso come i tori. So che lei ha chiesto al giudice di sedia di scusarsi e lui non lo ha fatto, se le avesse chiesto scusa ribandendo che non attaccava la sua onestà forse si sarebbe risolto tutto più velocemente. Tanto dipende anche dal QI emotivo dell’arbitro stesso“.

Ma in quest’anno le polemiche intorno alla più piccola di casa Williams non si sono fermate all’incontro con Naomi Osaka, la cui sconfitta non ha permesso a Serena di raggiungere il record di Margaret Court. Anche il look con cui si è presentata allo scorso Roland Garros, soprannominato il completino da “cat woman”, ha fatto discutere. Ma quello stesso outfit è adesso entrato nella Top 5 dei migliori completi indossati dalle giocatrici durante i tornei WTA.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!