L’australiana Ashleigh Barty ha vinto il torneo Miami  Open battendo la ceca Karolina Pliskova, numero 7 del ranking mondiale, col punteggio di 7-6, 6-3 in un’ora e 39 minuti di partita. Il successo, quarto in carriera per la Barty, le consentirà da lunedì di entrare per la prima volta nella top 10 mondiale. La ceca ha cominciato bene, allungando sul 3-1 grazie ad un immediato break, ma non è riuscita a mantenere il vantaggio ed è stata costretta al tie-break, dove l’australiana ha dominato imponendosi 7-1.
Party ha alzato al cielo il trofeo del “Miami Open”, dotato di un montepremi di 9.035.428 dollari che da quest’anno insieme al Masters 1000 maschile si disputa sui campi in cemento dell’Hard Rock Stadium (la “casa” dei Miami Dolphins di football NFL). Si tratta della 14esima vincitrice diversa in un inizio di stagione folle nel tour femminile.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!