L’Italia femminile del tennis precipita. Nel giorno del trionfo di Fognini a Montecarlo, le ragazze azzurre cedono nettamente in Fed Cup. La Russia ha infatti battuto per 4-0 l’Italia nella sfida valida per la permanenza nel World Group II sulla terra rossa indoor della CSKA Arena di Mosca. Il punto decisivo porta la firma di Anastasia Pavlyuchenkova che nella sfida tra le numero uno dei rispettivi team, ha sconfitto per 64 63, in un’ora e 26 minuti di gioco, Martina Trevisan. A risultato acquisito Vlada Koval edAnastasia Potapova hanno superato per 46 63 10-7 Sara Errani e Jasmine Paolini.
Sabato nel primo singolare la Potapova ha superato in rimonta per 26 63 61, in un’ora e 42 minuti, la Trevisan, mentre la Pavlyuchenkova si è imposta per 76(4) 76(5) sulla Paolini in un’ora e 41 minuti.
Sabato nel primo singolare la Potapova ha superato in rimonta per 26 63 61, in un’ora e 42 minuti, la Trevisan, mentre la Pavlyuchenkova si è imposta per 76(4) 76(5) sulla Paolini in un’ora e 41 minuti.
Dal prossimo anno dovremo giocare il Group 1, un raggruppamento composto da 4 gironi dove le vincenti si affronteranno in una sfida che delineerà le due candidate al playoff di Aprile. Saremo nel Group 1, con Svezia, Ungheria, Grecia ePolonia. Una debacle totale.

RUSSIA – ITALIA 4-0

sabato
Anastasia Potapova (RUS) b. Martina Trevisan (ITA) 26 63 61
Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) b. Jasmine Paolini (ITA) 76(4) 76(5)

domenica
Anastasia Pavlyuchenkova (RUS) b. Martina Trevisan (ITA) 64 63
Vlada Koval/Anastasia Potapova (RUS) b. Sara Errani/Jasmine Paolini (ITA) 46 63 10-7

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!