Arrivano i primi risultati della giornata, in cui hanno debuttato gli azzurri, dai Campionati Mondiali individuali di tennis tavolo paralimpico.
Se per gli uomini i responsi del campo non sono stati positivi, lo stesso non si può dire per il femminile. Giada Rossi, inserita nel Gruppo B, conquista la vittoria nel primo match del suo girone. Con un netto 3-0 l’italiana si libera della rivale argentina Maria Costanza Garrone confermando il trend positivo nelle sfide con la pongista albiceleste come ricorda il direttore tecnico Alessandro Arcigli: “Non è un’avversaria facile per Giada perché il gioco dell’argentina non l’aiuta ad esprimersi al meglio. In ogni caso nei 4 precedenti aveva sempre avuto la meglio, pur soffrendo qualche volta. Le faccio i complimenti, vincere la prima partita è importante soprattutto a livello mentale e lei ha dimostrato tutta la sua personalità in questo debutto“.
Però, quello di Giada Rossi resta l’unico successo tricolore della giornata visto che, Michela Brunelli – che gareggia in classe 3 – ha ceduto il passo alla svedese Anna-Carin Ahlquist. La scandinava si è imposta per 3-1 sull’azzurra al termine di un ultimo set davvero combattuto. Una sfida che già sulla carta si era rivelata ostica per l’italiana sia per i precedenti sia per il palmares della svedese.
Il dt Arcigli è comunque soddisfatto della prestazione della sua atleta: “Ha mostrato di essere in ottima forma, ha giocato con coraggio. Quella di domani sarà già una sfida decisiva non solo per il suo cammino ma anche per il nostro come nazionale“.

 

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!