Tennis

Tennis / Wimbledon: Serena Williams applaude l’azzurra Gatto-Monticone: “Non ti sei mai arresa”

Credits: Getty Images

Che avesse poche speranza di farcela era nell’ordine delle cose, ma che combattesse fino alla fine in pochi lo avrebbero immaginato. Giulia Gatto-Monticone esce a testa alta dal torneo di Wimbledon battuta da Serena Williams che al termine della partita le ha fatto espressamente i complimenti. «Ho apprezzato molto il fatto che lei non abbia mai smesso di lottare».
La tennista torinese, proveniente dalla qualificazioni, è stata battuta 6-2 7-5 dalla fuoriclasse statunitense (in un’ora e 19′ di gioco). Nel primo set l’azzurra, complice l’emozione della prima volta in questo Slam e di avere di fronte sul Centrale un “monumento” del tennis, ha rischiato il 6-0, per poi risalire sul 5-2 prima di cedere 6-2. Nel secondo, Gatto-Monticone, numero 161 del mondo, ha portato l’avversaria fino alla soglia del tiebreak.
Una gara questa che Giulia Gatto-Monticane ricorderà per tutta la vita.