Sui campi indoor di Singapore si è conclusa la seconda giornata del gruppo bianco delle WTA Finals 2018. Dopo la sconfitta all’esordio, Caroline Wozniacki – campionessa in carica – trova il suo primo successo in questa edizione delle Finals. Una vittoria maturata dopo tre set chiusi con il punteggio di 7-5, 3-6, 6-2 contro Petra Kvitova che costringe la ceca a rivedere i suoi piani. Infatti per sperare di superare il gruppo adesso deve augurarsi che la Pliskova batta la Svitolina. La tennista danese, appena superata nel ranking mondiale dalla Kerber – impegnata nel gruppo rosso – in questo incontro è stata più forte di tutti, anche di un piccolo problema al ginocchio sinistro accusato durante il secondo set.

E tre partite sono necessarie anche nell’altro incontro di giornata, quello tra Elina Svitolina e Karolina Pliskova, per decretare la vincitrice. Le speranze della Kvitova però vengono subito vanificate perché ad imporsi è stata la tennista ucraina che, con il successo di oggi bissa la vittoria della prima giornata. La Svitolina inizia subito forte chiudendo il primo set 6-3. Nel secondo cambia marcia la Pliskova ed è lei ad avere la meglio con un netto 6-2. Il terzo è il più combattuto con la giocatrice di Odessa che si porta sul 5-2 ma fallisce il primo match point. La 26enne di Louny però nulla può sul secondo break e Elina Svitolina chiude sul 6-3 dopo un gioco combattutissimo chiuso solo ai vantaggi. Domani tornano in campo le tenniste del gruppo rosso.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!