Un dramma nel dramma quello di Petra Kvitova, tennista due volte vincitrice di Wimbledon, che nei giorni scorsi è stata pugnalata in casa da un rapinatore proprio in quella mano sinistra che da tempo racchiude il suo talento.

Il malvivente si è introdotto nell’appartamento della ragazza spacciandosi per un tecnico del gas. Poco dopo la situazione è precitata tra minacce e una colluttazione che ha portato la mano della tennista a subire gravi lesioni.

Nella prime ore si era addirittura parlato di carriera a rischio ma questo pericolo sembra scongiurato. “L’operazione alla mano è andata bene” hanno fatto sapere dell’entourage della giocatrice che ha promesso un rientro in campo. “Fra anni o mesi, io tornerò” ha spiegato decisa.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!