Stretto riserbo delle parti sull’incontro che si è tenuto in sede tra il presidente rossoverde Stefano Ranucci e Raffaele e Damiano Basile, rispettivamente, amministratore unico e direttore generale della Ternana Femminile.

Per conoscere l’esito dello stesso si dovrà forse attendere qualche giorno quando le due entità sportive cittadine formuleranno in un comunicato stampa congiunto i punti dell’accordo. Possiamo, comunque, affermare che l’orientamento e la volontà della società di Via Aleardi è quella di concedere la concessione del marchio e quindi la possibilità di poter usufruire e giocare con le divise ufficiali anche nella prossima stagione semprechè venga scongiurata la mancata iscrizione come paventato a Tele Galileo dall’amministratore Raffaele Basile martedì sera.

E su questo versante sembra che la situazione volga al meglio perché alcuni rappresentanti istituzionali si stanno impegnando per reperire almeno uno sponsor che possa affiancare la società delle Ferelle. Top secret il nome dell’azienda in questione ma l’impegno da quanto ci risulta è veritiero. E sempre sul calcio a 5, poi, la società dei Basile potrà usufruire, a titolo di “regalo ” come anticipato da Bandecchi nella conferenza stampa di ieri, delle prestazioni di una calcettista di cui, però, non è stato fornito il nome.

Tornando all’accordo tra le due società è ormai scontato che il settore a 11 femminile verrà affidato alla Ternana Femminile che riceverà dalla società di Via Aleardi un contributo per coprire i costi di gestione.

Un incontro, quindi, che sembra aver rasserenato l’ambiente delle Ferelle, ma da qui al 14 di luglio, termine ultimo per l’iscrizione, si spera possano verificarsi tutte quelle condizioni per cui iscriversi non sarebbe più un problema. I tifosi lo sperano ardentemente perché non vogliono rinunciare alla loro passione, nata sei anna fa con l’arrivo dei Basile, padre e figlio, a Terni da Preci.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!