Il Tour de France potrebbe avere la sua versione al femminile. Lo ha confermato Christian Prudhomme, direttore della Grande Boucle, in una intervista all’Agenzia AFP: «Vogliamo far crescere, passo dopo passo, il numero delle gare femminili che organizziamo. L’UCI ha chiaramente stabilito la strada da percorrere e noi vogliamo farlo. Due giorni fa abbiamo annunciato la nascita della Parigi-Roubaix e confermo che stiamo pensando al Tour de France per le cicliste, c’è già un gruppo di lavoro che sta seguendo il progetto. Il calendario ora è completamente rivoluzionato, il nostro progetto era volto al 2021, ma adesso sappiamo che dovremo fare i conti con i Giochi olimpici. Probabilmente è più logico pensare al 2022″.
Una curiosità: nel 1955 si corse il primo, e unico, Tour de France femminile. Dirà un anno solo, poi non se ne fece più niente fino alla parentesi 19841989. Alla fine degli anni Novanta si ritentò ma senza fortuna. L’ultima gara si corse nel nel 2009. Ora chissà che davvero non si possa dare alle donne la possibilità di correre questa gara così straordinaria e ricca di fascino.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!