Triathlon/Italiani: Sandra Mairhofer è ancora la numero uno. Dopo di lei Federica Ferrari e Ambra Corolla

Triathlon/Italiani: Sandra Mairhofer è ancora la numero uno. Dopo di lei Federica Ferrari e Ambra Corolla

Ai Campionati Italiani di Winter Triathlon di Cogne Sandra Mairhofer (Granbike Triathlon) si conferma campionessa italiana. Dopo la vittoria dello scorso anno ad Entracque eccola conquistare così anche per la stagione 2020 il gradino più alto del podio della rassegna nazionale.
Piazza d’onore per Federica Ferrari (Friesian Team) mentre al terzo posto si è classificata Ambra Corolla (Trisports.it).
“E’ stato bellissimo, i percorsi sono stati perfetti, erano tutti innevati  – il commento di Sandra Mairhofer – Sono contenta della gara e delle mie condizioni, sono sempre andata al mio ritmo e non ho dovuto mai forzare troppo. Ripeto, sono contentissima di come è andata oggi, spero di continuare così anche nei prossimi appuntamenti importanti che mi aspettano, in particolare ai Mondiali italiani di Asiago”.

In campo maschile Giuseppe Lamastra torna Campione Italiano di Winter Triathlon riprendendo il Titolo al compagno di nazionale Daniel Antonioli vittorioso nel 2019 ad Entracque.
Ai Campionati Italiani di Winter Triathlon di Cogne organizzati dalla società Trisports.it, il portacolori della Trisports.it, in casa, conquista la sua quarta maglia tricolore davanti a Franco Pesavento (Thermae Sport) e ad Alessandro Saravalle (Trisports.it). Ai piedi del podio, in 4^ posizione, il campione uscente Daniel Antonioli (C.S. Esercito).
Per quanto riguarda la prova riservata agli Juniores, centrano il Titolo italiano Pietro Santini(Sai Frecce Bianche) e Gaia Tormena(Trisports.itTeam). Completano i due podi: in ambito maschile Marco Matteazzi (Trisports.it), in quello femminile Martina Stanchi (Sai Frecce Bianche) e Camilla De Pieri (Trisports.itTeam).
Nella classifica a squadre, conquista il gradino più alto del podio maschile laTrisports.itTeam (Lamastra, Saravalle, Blanc) mentre tra le donne, domina Granbike Triathlon. (Mairhofer, Nardi, Marten Perolino).
Ora attesa per il Mondiale di Winter Triathlon che si terrà, dopo il successo dello scorso anno, ancora una volta ad Asiago i prossimi 8 e 9 febbraio.

Campioni Italiani di Winter Triathlon di Categoria

S1: Alessandro Saravalle (Trisports.it), Viola Dorotea Gilioli (Sai Frecce Bianche).

S2: Sonny Stauder (Sai Frecce Bianche), Giorgia Curtabbi (Torino Triathlon).

S3: Marco Panzavolta (Cus Padova Unipd), Ambra Corolla (Trisports.it).

S4: Paolo Maltauro (Cy Laser Tri Schio), Federica Ferrari (Friesian Team).

M1: Gian Marco Rivella (Granbike Triathlon), Serena Piganzoli (Trisports.it).

M2: Guida Ricco (T.D. Cremona), Patrizia Dorsi (Valdigne Triathlon).

M3: Fabio Zinato (Tri Alto Adige), Simona Scarrone (Sai Frecce Bianche).

M4: Ivano Basso (Granbike Triathlon), Giulia Marten Perolino (Granbike Triathlon).

M5: Paolo Giacomoni (Tri Alto Adige), Maria Vittoria Marocco (Granbike Triathlon).

M6: Giancarlo Pittoni (Road Runners), Luisella Iabichella (Road Runners).

M7: Valter De Rossi (Cy Laser Tri Schio).

LE CLASSIFICHE

ASSOLUTI:UominiDonne

JUNIOR:UominiDonne

CATEGORIA:UominiDonne

SQUADRE:UominiDonne

Annuncio pubblicitario

Circa l'autore

Matteo Angeli

Direttore responsabile Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!