Dopo aver sfiorato la promozione in serie A, l’Inter Femminile vuole riprovare a conquistare la massima serie. Anzi, ci vuole riuscire. Per ottenere i risultati sperati, il nostro Direttore Sportivo Gianni D’Ingeo ha riconfermato la quasi totalità del gruppo che tanto bene ha figurato la passata stagione, ed ha inserito, cinque giocatrici di alto livello. A rinforzare la rosa arrivano dal Mozzanica la giovane portiere Alessia Capelletti, classe ‘98 attualmente in ritiro con la Nazionale under 19, in prestito e il centrale di difesa Angela Locatelli in via definitiva, giocatrice di grande esperienza con oltre 200 partite disputate in serie A.

In entrata anche Gaia Barbini, ex Nazionale under 17, il pezzo pregiato delle Azalee, giocatrice duttile che può giocare su entrambe le fasce, e Gloria Marinelli, attaccante di razza corteggiata da molti club di serie A, Nazionale under 19 in arrivo in prestito dalla Grifo Perugia, l’anno scorso in forza al Chieti in serie A. Dal Como arriva infine Giulia Ambrosetti, centrocampista classe la regista che mancava a questa squadra, classe ’93. Per Giulia si tratta di un ritorno, avendo già vestito la maglia nerazzurra in serie A. Viene inoltre riconfermato il prestito della giovane e talentuosa Elena Crespi dal Villa Cortese.
Per quanto riguarda le uscite, oltre a Giorgia Spinelli che ha firmato per lo Stade de Reims, Alessandra Pizzola rientra dal prestito a Parma, Giada Barbuiani e Gabriella Fontana vengono cedute in prestito al Milan, dove si accasa anche il portiere Giada Pilato. Alle rossonere è stato inoltre rinnovato il prestito di Edera Pedrazzani. Lascia i colori nerazzurri anche Denise Brevi, che si svincola.