Sono già dodicimila le donne iscritte alla Cagliari SoloWomenRun, l’esclusiva corsa femminile solidale organizzata da 42K che domenica 10 marzo si svolgerà per le vie della città sarda. Iscrizioni ancora aperte online su solowomenrun.it e al centro commerciale La Plaia fino a stasera alle 20.30 e domani 10-13 e 16-20. Da domenica con il nuovo orario 10-13 e 14-19 fino a esaurimento dei pettorali!!
Domani Adele Ceraudo, madrina della manifestazione, sarà protagonista di un incontro speciale, intitolato “360°Donna incontra Adele Ceraudo”, aperto al pubblico, che si terrà alle 11 presso l’Hotel Regina Margherita, in viale Regina Margherita 44, dove presenterà alcune opere e porterà la sua storia personale, raccontata con delicatezza ed emozione, segnata da momenti difficili e da ostacoli superati con coraggio e determinazione. Affermata artista, pittrice e disegnatrice, ha esposto le sue opere anche alla Biennale di Venezia e a Cagliari rivolgerà alle donne un messaggio di speranza, attraverso una performance molto apprezzata anche nella prima edizione di Leadership Arena, lo scorso ottobre a Barcellona.
Adele Ceraudo darà anche il via ufficiale alla Cagliari SWR, diventata ormai l’evento sportivo più partecipato di tutta la Sardegna e tra le corse rosa più popolari d’Italia.

L’ideatrice del circuito SoloWomenRun Isa Amadi vi mostra in anteprima la t-shirt della Cagliari SoloWomenRun!

L’iniziativa ha uno scopo solidale: le associazioni che avranno acquisito almeno 250 pettorali potranno presentare, entro il 3 marzo, un progetto finanziabile che sarà valutato dal comitato etico SoloWomenRun presieduto da Isa Amadi. I primi tre della graduatoria potranno usufruire di un contributo derivante da una parte delle quote delle iscrizioni.

Sara Paschina vincitrice delle ultime due edizioni