Al Campo Sportivo Antonucci di Bitetto, le Azzurrine dell’Under 17 hanno pareggiato 0 a 0 contro la Repubblica Ceca, nella seconda amichevole in programma a Bari. Qualche occasione di troppo sprecata delle ragazze di Guarino, soprattutto nel finale con una palla gol sbagliata da Maddalena Porcarelli.

Queste le parole di mister Rita Guarino a Figc.it: “La squadra ha confermato di avere carattere e forza di volontà ma le ragazze devono diventare più ciniche sotto porta. Rispetto alla prima partita ho cambiato quasi tutta la difesa per dare a tutte le ragazze la possibilità di giocare. Loro ci hanno lasciato pochi spazi, ma il pallino del gioco lo abbiamo quasi sempre tenuto noi e non sono mancate le occasioni per segnare, purtroppo non siamo riuscite a sfruttarle”.

Sguardo verso Germania, Polonia e Inghilterra, le tre avversarie nella Fase Elite del Campionato Europeo al via il 25 marzo, contro le quali servirà la migliore Italia per passare il turno: “Ci aspetta un girone complicato e non dovremo mai perdere la concentrazione se vogliamo qualificarci alla Fase Finale. Da queste due partite ho raccolto indicazioni molto positive, stiamo crescendo tantissimo anche in termini di sviluppo del gioco”.

Con il match di oggi si sono chiuse anche le iniziative che hanno accompagnato la doppia amichevole con la Repubblica Ceca, con Bitetto che per una settimana è diventata a tutti gli effetti Città Azzurra. “Abbiamo ricevuto un’accoglienza straordinaria – conferma Rita Guarino – in questi giorni c’è stata una grandissima partecipazione, con tante famiglie e bambini in tribuna a far festa. Il calcio femminile ha bisogno di questo entusiasmo per crescere e lo sport andrebbe sempre vissuto in questo modo”.
 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!