Calcio

Universiadi / Calcio femminile: l’Italia si ferma ai quarti. Corea del Nord troppo forte

Fonte: FIGC

La corsa dell’Italia di calcio femminile alle Universiadi si ferma ai quarti di finale. Dopo la sconfitta all’esordio con il Giappone e il successo sugli Stati Uniti, allo Stadio ‘San Mauro’ di Casoria le Azzurrine sono state battute 4-1 dalla Corea del Nord. Non è bastato il tifo dagli spalti dei ragazzi della Nazionale Universitaria maschile, che saranno impegnati domani sera a Benevento nel Quarto di finale con la Francia.
Troppo forti le coreane per l’Italia, andata sotto al 34’ del primo tempo, quando Ri Un Yong ha indirizzato il match a favore della nazionale asiatica. A inizio ripresa Wi Yong Sim ha raddoppiato, ma al 49’ l’attaccante dell’Inter Gloria Marinelli ha riaperto la partita segnando il gol del provvisorio 2-1 con un destro a giro dalla distanza. A chiudere definitivamente i conti ci ha pensato Ri Hyang Sim, che con una doppietta ha fissato il risultato sul 4-1.
L’Italia tornerà in campo domani a Benevento (ore 17) per affrontare la Cina nella semifinale dal 5° all’8° posto.