Alle Olimpiadi di Tokyo Jessica Fox ha vinto l’oro nella gara K1 di slalom usando un preservativo che aveva in tasca per riparare la punta della sua imbarcazione fatta di carbonio. Poco prima della gara si è accorta che la punta del suo kayak era danneggiata e senza pensarci troppo ha risolto l’inconveniente utilizzando un preservativo, preso da un kit offerto agli atleti dagli organizzatori dei giochi olimpici.

L’intuizione

Poco prima della gara si è accorta che la punta del suo kayak era danneggiata e senza pensarci troppo ha risolto l’inconveniente. A questo punto il tecnico prende un preservativo, lo allarga quanto basta per ricoprire il punto danneggiato e lo applica sopra allo stucco per riparare al meglio il kayak. E a quanto pare, visti i risultati conseguiti da Jessica Fox nella competizione a Cinque Cerchi, il trucchetto si è rivelato efficace. La campionessa australiana ha infatti vinto la medaglia di bronzo nella finale K1 canoa slalom dopo aver fatto registrare il miglior tempo durante la semifinale. Non male con un profilattico attaccato sul davanti della propria imbarcazione.

La 27enne ha mostrato il tutto condividendo un video sul suo profilo TikTok.