Quarta vittoria consevutiva per l’AGSM Verona che sabato ha battuto il Chieti in trasferta.

Queste le parole di mister Renato Longega: “Abbiamo creato molte occasioni nel primo tempo e dovevamo chiuderla subito la partita, già nei primi venti minuti. Dovevamo concretizzare maggiormente e non avendolo fatto nel finale abbiamo subito la rete del Chieti in una delle pochissime azioni d’attacco delle locali. Questo ci ha procurato una certa apprensione nei minuti di recupero, anche se poi non abbiamo mai rischiato. Noi dobbiamo imparare ad essere più concreti sotto porta altrimenti diventa tutto più difficile. Disponiamo di una rosa competitiva. Abbiamo delle giovani molto brave ed oggi lo hanno dimostrato dal primo minuto sia Soffia che Nichele, e anche Pasini quando è subentrata. Quindi dobbiamo rimanere tranquilli e consapevoli che anche se ci saranno assenze disponiamo di sostitute importanti”.

Così invece Gaelle Thalmann: “Non ci sono partite di completo riposo, anche se vengo poco impegnata devo guidare la squadra da dietro, per aiutare le ragazze. L’importante era ottenere i tre punti e quelli li abbiamo presi. Abbiamo sofferto un poco nel finale perché nel primo tempo quando abbiamo creato tanto non abbiamo chiuso la partita. Abbiamo comunque fatto vedere belle cose, ma dobbiamo segnare più gol quando abbiamo le opportunità per farlo”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!