Atletica

Atletica / Annalisa Minetti: “Mi preparo per Tokyo 2020 e torno con le Fiamme Azzurre”

Annalisa Minetti tornerà a correre. Lo ha annunciato lei stessa pochi minuti fa attraverso il suo profilo Instagram.
Oggi è stato ufficializzato il mio ritorno in Fiamme Azzurre, sono onorate di ricominciare proprio da qui, dove ho trovato una famiglia. Ora ci prepariamo per Tokyo, con tutto il cuore“. Nel mirino ci sono quindi le paraolimpidi di Tokyo 2020.
Annalisa, appena maggiorenne, aveva scoperto di essere malata di retinite pigmentosa e di degenerazione maculare, malattie che la porteranno ad una graduale cecità fino ad arrivare alla sua attuale situazione: distingue le ombre di giorno e non vede nulla di notte. Ma questo non le impedisce di continuare a coltivare le sue passioni: nel 1997 partecipa al concorso di Miss Italia vincendo la fascia di Miss Gambissime, nel 1998 eccola al Festival di Sanremo dove trionfa sia nella categoria delle nuove proposte, che in quella dedicata ai big.
Un’altra sua passione, oltre all’impegno per il sociale, è l’atletica leggera e così nel 2001 inizia ad allenarsi per partecipare alle Paralimpiadi di Londra 2012: nei 1500 mt, cat. T11-12, ottiene una meritata medaglia di bronzo e realizza il nuovo record mondiale della sua categoria con 4’48”88.
Annalisa Minetti nel 2013 negli 800 mt (cat. T11) ai Mondiali di Lione 2013 vince la medaglia d’oro. Tra le sue tante esperienze anche le corse in bici. Poi uno stop e ora eccola di nuovo in pista pronta per una nuova entusiasmante avventura.