Fantastiche azzurre! Nella staffetta della 4×100 hanno conquistato la medaglia d’oro ai Campionati mondiali in Polonia e il pass per i Giochi Olimpici di Tokyo.Il quartetto dell’Italia composto da Irene Siragusa, Gloria Hooper, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana sulla pista dello Silesia Stadium ha vinto in 43″79.

Gloria Hooper, Anna Bongiorni, Vittoria Fontana e Irene Siragusa sono in lacrime. “Siamo senza parole, è l’emozione più bella della nostra vita.  È stato sempre un lavoro di squadra, anche di chi non ha corso questa sera. Adesso l’obiettivo è solo uno: la finale di Tokyo”.
Anna Bongiorni è al settimo cielo: “Eravamo più rilassate di ieri ed è andata bene. Ho passato il testimone a Vittoria e ho visto che eravamo davanti… ho urlato come una matta per tutto il suo rettilineo. Fa freddissimo, tanto che abbiamo pensato di correre in calzamaglia”. 
Irene Siragusa: “Grazie amiche! Non ce l’aspettavamo, volevamo migliorare il crono di ieri ma i cambi sono scivolati via lisci, senza imperfezioni e… ancora non ci credo! La mia prima reazione? Sono scoppiata a ridere”. 
Vittoria Fontana chiude con una dedica “È stato un lavoro di squadra, fin dall’inizio”. La dedica: “A Filippo di Mulo che ci ha guidate fin qui, a Giorgio Frinolli sempre presente e alle nostre compagne di squadra”.

La gioia di Mei

La soddisfazione di Stefano Mei, presidente della Fidal. “Già ieri come Federazione eravamo estremamente soddisfatti perché le nostre cinque staffette sono riuscite a staccare i biglietti sia per le Olimpiadi di Tokyo sia per i Mondiali di Eugene del 2022, ma stasera la realtà ha superato i sogni”. Queste le parole del presidente FIDAL Stefano Mei al termine della sessione finale delle World Relays di Chorzow, in Polonia, concluse con due strepitose vittorie azzurre (4×100 donne e 4×400 mista), un secondo posto (4×100 uomini), un quarto (4×400 uomini) e un quinto posto (4×400 donne), all’indomani del doppio pokerissimo: 5 pass su 5 per i Giochi e per i Mondiali”.