Australian Open 2019. Petra Kvitova e Naomi Osaka si giocheranno sabato il titolo e il posto da numero 1 del mondo. La ceca ha sconfitto l’outsider statunitense Danielle Collins 7-6 6-0 in una semifinale di fatto durata solo un set, quello giocato dall’americana con il coltello tra i denti. Poi la superiorità dell’esperta Kvitova ha avuto il sopravvento in un match durato 94 minuti esatti.
Con 56 vincenti e 30 errori, Osaka ha invece chiuso 6-2 4-6 6-4 diventando la prima giapponese in finale all’Australian Open e ora punta a diventare la decima giocatrice a vincere Us Open e Australian Open di fila. Allunga a 59 la striscia di successi consecutivi dopo aver vinto il primo set: la giapponese non perde in rimonta dal quarto di finale di Tianjin del 2016 contro la russa Svetlana Kuznetsova. Numeri da record, numeri da fuoriclasse. Sabato sapremo chi sarà la numero uno.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!