Serie A1: calendario, risultati e classifica aggiornata alla 13ª giornata

La 13ª giornata della Sorbino Cup rimescola nuovamente le carte in tavola per le ragazze della palla a spicchi. Ad eccezione di Venezia, tornata alla vittoria e in testa alla classifica con 24 punti, e Schio, in seconda posizione con 22 punti, dal terzo posto in giù le squadre sono tutte vicinissime e una partita sbagliata può fare la differenza. Un passo avanti netto, in ottica salvezza, l’ha compiuto la Treofan Battipaglia: il derby di bassa classifica contro la Iren Fixi Torino se lo aggiudica la squadra campana con il punteggio di 67-68. Negli scontri diretti anche all’andata Battipaglia si era aggiudicata la vittoria, risultato importantissimo in caso di arrivo a pari punti, secondariamente il successo arrivo al netto dell’assenza di Brown, con una grandissima prestazione collettiva. Non si conferma la Elcos Broni dopo la vittoria contro la capolista, la sconfitta arriva per mano dell’Allianz Geas di Sesto San Giovanni: come annunciato nella presentazione di giornata, la squadra di coach Zanotti, dopo un avvio un po’ tentennante, ha saputo mettere in difficoltà tutte le squadre che sono andate a giocare tra le mura del PalaNat. Partita emozionante, chiusa con il risultato di 65-61, che vede Sesto tenersi in vantaggio per lunghi periodi del match. L’aggancio arriva solo nell’ultimo quarto dove le realizzazioni di Spreafico permettono a Broni di conquistare un break. Nel finale la perfetta Williams (23 individuali) permette alla Geas di aggiudicarsi la contesa.

La sconfitta di Broni permette l’aggancio al quarto posto per la Dike Basket Napoli, che non trova difficoltà contro l’Use Scotti Empoli: non era partita male la squadra toscana, riuscendo a portarsi avanti di due punti dopo il primo quarto. Sulla lunghezza però esce la qualità di Tagliamenti (26 individuali), Harrison (19) e Pastore (14 punti e 10 assist) e Napoli vola a prendersi la vittoria, che la porta a due lunghezze dalla Passalacqua Ragusa. La squadra siciliana, dopo le ottime uscite in campionato viene fermata dalla capolista. Venezia, dopo l’ottima prestazione in coppa contro Landes, si impone con il risultato di 72-60. Miglior giocatrice in campo è nuovamente Steimberga che conquista 27 punti e 12 rimbalzi, sebbene degna di menzione è la prova corale difensiva che ha bloccato le buone incursioni di Ragusa. Vittoria di tutto cuore per le Lupe di San Martino tra le mura del PalaTagliate contro la Gesam Lucca: sconfitta amara per le biancorosse che si portano in vantaggio e sembrano capaci di amministrarlo con una buona solidità difensiva. È l’ottima Marshall (16 punti individuali) a portare il match all’overtime e beffare, sulla sirena, le avversarie con un canestro che vale il 70-68. Ultimo match di giornata quello tra la Famila Wuber Schio contro Meccanica Nova Vigarano: tra le mura del PalaRomare, le campionesse in carica si confermano dopo l’ottima vittoria in Eurolega. IL risultato è largo, 89-69: si mettono in luce Masciardi in doppia cifra assieme a Lavender, Gemelos e l’ottima Dotto con dieci assist, ma la regina è Quigley con 29 punti.


Serie A1, 13ª giornata: i tabellini

Iren Fixi Torino – Treofan Givova Battipaglia 67 – 86 (18-34, 28-57, 45-70, 67-86)
IREN FIXI TORINO: Seumo NE, Jasnowska* 1 (0/1, 0/1), Togliani, Milazzo* 18 (4/8, 2/6), Buffa NE, Botteghi 2 (1/5, 0/3), Cabrini 4 (2/4, 0/1), Trucco* 18 (7/18, 1/2), Petrova, Bosio NE, Lawrence* 6 (3/9, 0/1), Davis Reimer* 18 (8/10 da 2)
Allenatore: Riga M.
Tiri da 2: 25/57 – Tiri da 3: 3/14 – Tiri Liberi: 8/9 – Rimbalzi: 39 12+27 (Trucco 12) – Assist: 27 (Milazzo 11) – Palle Recuperate: 6 (Botteghi 3) – Palle Perse: 14 (Lawrence 3) – Cinque Falli: Davis Reimer
TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA: Mataloni* 12 (5/8, 0/1), Cremona 4 (2/3 da 2), Del Pero* 6 (0/1, 2/4), Scarpato, Sasso 2 (1/1 da 2), Trimboli* 18 (6/9, 0/2), Mazza, Handy* 11 (3/5, 1/6), Simon * 29 (9/16 da 2), El Habbab 4 (2/2, 0/1)
Allenatore: Matassini A.
Tiri da 2: 28/45 – Tiri da 3: 3/15 – Tiri Liberi: 21/26 – Rimbalzi: 37 5+32 (Simon 11) – Assist: 31 (Del Pero 13) – Palle Recuperate: 8 (Trimboli 3) – Palle Perse: 10 (Handy 3)
Arbitri: Centonza M., Lanciotti V., Calella D.

Dike Basket Napoli – Use Scotti Rosa Empoli 87 – 65 (21-23, 45-35, 66-46, 87-65)
DIKE BASKET NAPOLI: Macchi* 12 (0/4, 2/3), Pastore* 14 (3/5, 0/1), Diene 4 (2/2 da 2), Tagliamento* 26 (7/7, 3/9), Williams* 6 (3/8 da 2), Mancinelli 4 (1/1, 0/1), Harrison* 19 (8/9 da 2), Ress 2 (1/1 da 2), Giuseppone
Allenatore: Molino A.
Tiri da 2: 25/38 – Tiri da 3: 5/15 – Tiri Liberi: 22/25 – Rimbalzi: 35 4+31 (Williams 8) – Assist: 18 (Pastore 10) – Palle Recuperate: 10 (Pastore 3) – Palle Perse: 8 (Macchi 3)
USE SCOTTI ROSA EMPOLI: Rosellini 3 (0/3, 1/2), Calamai 2 (1/1 da 2), Madonna* 6 (0/2, 2/3), Chiabotto 4 (2/6, 0/1), Pochobradska* 11 (4/10, 1/3), Lucchesini, Manetti 2 (1/1 da 2), Narviciute 3 (1/4 da 2), Brunelli* 7 (1/3, 1/4), Huland El* 17 (3/8, 3/5), Mathias* 10 (3/9 da 2)
Allenatore: Cioni A.
Tiri da 2: 16/49 – Tiri da 3: 8/19 – Tiri Liberi: 9/13 – Rimbalzi: 33 14+19 (Pochobradska 10) – Assist: 3 (Pochobradska 1) – Palle Recuperate: 1 (Huland El 1) – Palle Perse: 12 (Calamai 2) – Cinque Falli: Madonna
Arbitri: Valzani A., Lestingi P., Puccini P.

Gesam Lucca – San Martino di Lupari 68 – 70 d1ts (19-10, 36-23, 48-49, 59-59, 68-70)
GESAM GAS&LUCE LUCCA: Vaughn* 30 (12/21 da 2), Orazzo 3 (0/1, 1/4), Gatti* 4 (0/4, 0/3), Reggiani 4 (2/5 da 2), Ngo Ndjock, Graves* 15 (5/12 da 2), Ravelli* 8 (1/3, 2/10), Cibeca NE, Salvestrini NE, Treffers* 4 (2/5, 0/1)
Allenatore: Serventi L.
Tiri da 2: 22/52 – Tiri da 3: 3/18 – Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 40 15+25 (Vaughn 13) – Assist: 14 (Gatti 4) – Palle Recuperate: 11 (Vaughn 3) – Palle Perse: 14 (Graves 5) – Cinque Falli: Ravelli, Treffers
FILA SAN MARTINO DI LUPARI: Webb* 18 (6/12, 1/4), Fietta 6 (3/7, 0/1), Tonello*, Beraldo, Keys* 4 (2/6, 0/2), Melnika NE, Profaiser NE, Milani, Marshall* 16 (5/10, 0/2), Tognalini 15 (5/9, 1/1), Sandri* 11 (5/8, 0/2)
Allenatore: Abignente G.
Tiri da 2: 26/54 – Tiri da 3: 2/12 – Tiri Liberi: 12/15 – Rimbalzi: 40 11+29 (Tognalini 10) – Assist: 10 (Marshall 4) – Palle Recuperate: 2 (Fietta 1) – Palle Perse: 20 (Keys 5) – Cinque Falli: Tognalini
Arbitri: Radaelli R., Triffiletti C., Castiglione A.

Famila Wuber Schio – Meccanica Nova Vigarano 89 – 69 (27-21, 47-31, 64-49, 89-69)
FAMILA WUBER SCHIO: Filippi 3 (0/1, 1/1), Masciadri 10 (2/2, 2/8), Crippa* 6 (1/2, 1/2), Battisodo 2 (1/1, 0/2), Andre’* 4 (2/4 da 2), Dotto* 4 (1/3, 0/1), Lavender* 19 (8/11, 1/1), Quigley* 29 (4/7, 7/10), Gemelos 12 (4/7 da 3), Micovic
Allenatore: Vincent P.
Tiri da 2: 19/31 – Tiri da 3: 16/32 – Tiri Liberi: 3/6 – Rimbalzi: 38 4+34 (Lavender 8) – Assist: 26 (Dotto 11) – Palle Recuperate: 4 (Dotto 2) – Palle Perse: 17 (Gemelos 3)
MECCANICA NOVA VIGARANO: Fitzgerald* 7 (1/10, 1/4), Gianesini, Natali 14 (6/9 da 2), D’angelo, Nativi 8 (3/3 da 2), Bocchetti* 15 (2/2, 3/4), Miccoli* 6 (3/7, 0/2), Gilli, Fabbri 10 (5/8 da 2), Bolden* 4 (1/6, 0/3), Rakova* 5 (1/4, 1/3)
Allenatore: Andreoli L.
Tiri da 2: 22/49 – Tiri da 3: 5/18 – Tiri Liberi: 10/12 – Rimbalzi: 32 7+25 (Fabbri 6) – Assist: 14 (Fitzgerald 7) – Palle Recuperate: 7 (Bolden 3) – Palle Perse: 13 (Miccoli 3)
Arbitri: Pazzaglia J., Vanzini C., Bernardo L.

Allianz Geas S.S.Giovanni – Elcos Broni 65 – 61 (17-12, 30-28, 45-39, 65-61)
ALLIANZ GEAS S.S.GIOVANNI: Schieppati NE, Arturi* 5 (0/1, 1/4), Loyd* 9 (4/11, 0/3), Galbiati NE, Verona 2 (1/2, 0/1), Williams* 23 (9/14, 0/6), Pellegrini NE, Panzera, Barberis* 6 (2/4 da 2), Nicolodi 7 (3/5, 0/3), Grassia NE, Ercoli* 13 (6/8 da 2)
Allenatore: Zanotti C.
Tiri da 2: 25/45 – Tiri da 3: 1/17 – Tiri Liberi: 12/16 – Rimbalzi: 41 9+32 (Williams 7) – Assist: 10 (Loyd 3) – Palle Recuperate: 12 (Williams 4) – Palle Perse: 18 (Williams 5)
ELCOS BRONI: Miccoli NE, Spreafico* 17 (1/3, 4/12), Togliani 9 (1/2, 2/6), Pavia, Bonasia* 6 (3/4, 0/1), Wojta* 2 (1/3, 0/1), Milic* 15 (5/11, 1/2), Castello 2 (1/2, 0/2), Premasunac* 5 (2/5, 0/1), Smorto, Gatti 5 (2/5 da 2)
Allenatore: Fontana A.
Tiri da 2: 16/36 – Tiri da 3: 7/27 – Tiri Liberi: 8/12 – Rimbalzi: 36 8+28 (Milic 11) – Assist: 11 (Pavia 3) – Palle Recuperate: 7 (Togliani 2) – Palle Perse: 16 (Spreafico 4)
Arbitri: Caforio A., Mottola C., Capozziello D.

Umana Reyer Venezia – Passalacqua Ragusa 72 – 60 (16-23, 39-35, 58-41, 72-60)
UMANA REYER VENEZIA: Anderson* 7 (3/4, 0/3), Bestagno*, Carangelo* 7 (2/4, 1/4), Gorini 8 (0/6, 2/5), Kacerik 10 (2/3, 2/4), Crudo NE, De Pretto* 3 (1/2 da 2), Steinberga* 27 (5/7, 3/6), Madera NE, Gulich 10 (5/11 da 2)
Allenatore: Liberalotto A.
Tiri da 2: 18/40 – Tiri da 3: 8/23 – Tiri Liberi: 12/14 – Rimbalzi: 45 11+34 (Steinberga 12) – Assist: 19 (Carangelo 5) – Palle Recuperate: 4 (Steinberga 2) – Palle Perse: 13 (De Pretto 3)
PASSALACQUA RAGUSA: Romeo 5 (1/5 da 3), Consolini, Cinili* 10 (0/4, 2/4), Formica 2 (1/2 da 2), Rimi NE, Harmon* 11 (4/11, 0/2), Gianolla, Soli*, Bongiorno NE, Hamby* 23 (9/13, 0/1), Kuster* 9 (3/12, 1/3)
Allenatore: Recupido G.
Tiri da 2: 17/45 – Tiri da 3: 4/17 – Tiri Liberi: 14/16 – Rimbalzi: 35 8+27 (Kuster 12) – Assist: 18 (Kuster 5) – Palle Recuperate: 8 (Hamby 5) – Palle Perse: 14 (Harmon 3) – Cinque Falli: Harmon
Arbitri: Marziali S., Ferrara C., Forni M.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!