Giulia Toti e Jessica Allegretti conquistano lo scudetto di beach volley ripetendo il successo ottenuto sempre alla Piter Pan Arena di Caorle, nel 2019. Le atlete romane nonostante la sconfitta per 2-1 (21-19, 11-21, 15-3) nel sesto turno, match che valeva l’accesso in semifinale, hanno avuto la certezza di conquistare i punti necessari per assicurarsi il tricolore 2021. Secondo scudetto, dunque, per il duo tricolore che si è presentato a questa terza e decisiva tappa di Caorle dopo aver conquistato il primo posto a Palinuro e la quinta posizione nella tappa di Bellaria-Igea Marina.
Al secondo posto si sono classificate Michela Lantignotti e Francesca Michieletto, terzo posto della classifica generale per Agata Zuccarelli e Sara Franzoni.

La gioia di Giulia Toti e Jessica Allegretti

E’ stata per noi una stagione lunghissima e l’abbiamo chiusa nel migliore dei modi con uno scudetto che ci riempie il cuore di gioia – il commento di Giulia Toti – Qui a Caorle è stata una vera e propria battaglia, il livello delle avversarie era davvero alto. Rimane solo un po’ di dispiacere per non aver ottenuto il podio di tappa”.

Le fa eco Jessica Allegretti: “Caorle per noi è una tappa speciale, qui abbiamo avevamo già vinto uno scudetto e una coppa Italia.  E’ stato un percorso molto duro, il primo posto di Palinuro ci ha dato punti importanti e tanta fiducia per affrontare la finale”.

Soddisfazione per l’organizzazione degli eventi di beach volley è stata ribadita anche dal segretario generale della Federazione Italiana Pallavolo Alberto Rabiti: “Chiudiamo questa settimana tricolore a Caorle nel migliore dei modi, una settimana di grande sport in cui sono stati assegnati tre scudetti giovanili e oggi quelli assoluti e campionati master.  L’anno scorso – prosegue Rabiti – causa covid abbiamo fatto un’unica tappa. Quest’anno, invece, siamo riusciti ad organizzare il campionato italiano per società, dieci tappe tra serie nazionale e campionato italiano che hanno toccato molte regioni italiane. È stato aumentato il montepremi anche alle finali scudetto che è salito a ben 36.000, questo ha spinto tanti atleti a partecipare.  Il lavoro svolto dall’organizzatore locale in questa settimana tricolore è stato assolutamente magnifico. Ci tengo a ringraziare – conclude il segretario generale – tutti coloro che hanno lavorato per la buona riuscita di questo importante evento di beach volley”.

Tricolori Master

Sul lungomare Trieste di Caorle sono stati assegnati anche i tricolori master:

Femminile
(Master 40) 1° Tonon-Parenzan , 2° Sava-Santini, 3° Valbusa-Rizzato
Maschile
(Master 40) 1°Sanfilippo-Dal Din  2°Di Risio-Fontana, 3° Morandi-Acquisti , (Master 45) 1° Vianello-Sposimo (Master 45), 2° Longoni-Sinigaglia, 3° Taranto-Rocco, (Master 50) 1° Gerotto-Bellinaso (Master 50), 2°Salzillo-Papagna, 3° Molduzzi-Moro; (Master 55) 1° Sanguanini-De Angeli, 2°Ruini-Muccioli, 3°Pilot-Visintin , (Master 60) 1° Cella-De Nigris, 2° Pagani-Verlato, 3°Orlandi-Malisardi 

I risultati della giornata conclusiva del Campionato Italiano Assoluto

Tabellone femminile
Finale 1°-2° posto
Marta Menegatti-Valentina Gottardi/ Dabizha-Ksenia  2-0 (25-23, 24-22)

Finale 3°-4 posto
Sonia Galazzo-Sofia Balducci/ Michela Lantignotti-Francesca Michieletto 0-2 (17-21, 14-21)

Tutti i risultati del torneo femminile sono disponibili QUI