Salute & Fitness

Benessere / Il 63% degli italiani è ossessionato dallo sport. Le donne di più

La primavera è già arrivata e per molti è già cominciata l’ansia da prova costume o mettersi in forma adottando una dieta equilibrata e praticando dell’attività fisica. Ma per 6 italiani su 10 lo sport è sinonimo di ossessione e stress, tanto da essere soggetti di quella che gli esperti definiscono ‘gym-a-holic’, ovvero la “sport-dipendenza” che porta migliaia di sportivi improvvisati a svolgere sport in modo errato e senza risultati, ma soprattutto in modo ossessivo. Una “patologia” che riguarda a sorpresa più le donne (48%) degli uomini (37%).
Dai risultati hanno constatato che il 63% delle persone è completamente ossessionato dallo sport. Sei italiani su 10, quindi, trascorrono circa 10 ore sacrificando, spesso e volentieri, anche appuntamenti importanti o festeggiamenti con amici e parenti. I motivi principali per cui la gente ritiene importante allenarsi così tanto durante il giorno sono i seguenti: dalle varie opinioni, è risultato che chi si allena lo fa per cercare di superare la prova costume e per bruciare le calorie in eccesso. Un fenomeno sempre più diffuso, specialmente su Instagram: su questo social, infatti, crescono a dismisura profili legati al fitness che invogliano le persone a praticare sport quotidinamente.
È quanto emerge da uno studio di Nutrimente, associazione per la prevenzione, la cura e la conoscenza dei disturbi del comportamento alimentare, condotto con metodologia WOA (Web Opinion Analysis) attraverso un monitoraggio web su circa 1500 italiani, su oltre 100 fonti fra testate, magazine, portali, blog e community nazionali e raccogliendo il parere di un pool di 20 esperti per comprendere il fenomeno dell’ossessione da sport che si registra in questo particolare periodo dell’anno.