Risultato di misura ma importante in chiave classifica perché permette al Brescia di restare al comando insieme alla Fiorentina. Dopo l’1 a 0 contro la Res Roma, spazio alle parole delle Leonesse.

Così mister Milena Bertolini: “E’ stata una partita come ce l’aspettavamo: molto combattuta. Venire a giocare a Roma per noi non è mai facile, perché troviamo una squadra agguerrita e aggressiva, brave nelle ripartenze. Noi abbiamo avuto qualche occasione in più ma l’abbiamo sbloccata da una palla inattiva. Le ragazze sono state brave, portiere compreso perché ha fatto diversi interventi importanti. La Res ha giovani brave con una squadra molto aggressiva e un tecnico bravo. Non erano 3 punti scontati. I punti sono dedicate a Rosucci, è il primo regalo che le abbiamo fatto. Noi la aspettiamo il più presto possibile. Dobbiamo essere brave a ragionare partita per partita perché é un campionato livellato con le neopromosse che si sono rinforzate”.

Silvia Fuselli, autrice del gol vittoria: “E’ stata una partita dura contro una squadra molto ben organizzata. Credo che oggi sia stata una discreta prova da parte nostra soprattutto perché non ci siamo fatte prendere dalla frenesia”.

Queste invece le parole di Chiara Eusebio: “Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile ma siamo riuscite a vincere. Siamo state brave e non perdere la calma e a crederci anche se non abbiamo segnato subito. Cuneo? Sono una neopromossa ma meglio non distrarci”.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!