Brescia sconfitto ma con la voglia di ribaltare il risultato nella gara di ritorno. Dopo il 4 a 3 contro il Medyk Konin la squadra del presidente Cesari pensa al ritorno del prossimo giovedì allo stadio Rigamonti.

Questa la disamina di Milena Bertolini: “Sapevamo della forza di questa squadra, ma eravamo passati in vantaggio. Brave le ragazze sul 2 a 1 perché quando loro ci pressavano siamo riuscite ad andare 3 a 1. Forse con quel vantaggio ci siamo rilassate e poi non siamo state brave a trovare le contromisure. Le ragazze erano troppo bloccate, non hanno dato il massimo e hanno sentito eccessivamente questa partita. Il primo tempo è stato a favore del Medyk, ora il secondo tempo ce lo giochiamo a Brescia. Abbiamo tutto per ribaltare questa partita. L’assenza di D’Adda? Chi assente ha sempre ragione. La squadra ha giocato e cercato di fare la partita, probabilmente Roberta nei momenti di difficoltà può darti qualcosa in più dal punto di vista dell’esperienza”.

Queste le parole di capitan Valentina Cernoia: “E’ stata una buona prestazione fino al 3 a 1, poi siamo calate di concentrazione e fisicamente. Sono contenta del mio rientro e del gol, ma non me lo godo perché non è arrivata la vittoria. E’ un bottino importante aver fatto 3 gol. Quando eravamo sul 3 a 1 pensavamo fosse fatta, loro poi ci hanno punito perché se cali di concentrazione a livello europeo poi la paghi. Al Rigamonti sarà l’occasione giusta per far vedere di che pasta è fatta questa squadra. Ai tifosi dico di venire numerosi giovedì allo stadio, perché questa squadra se lo merita e ha bisogno di voi”.

Così invece il difensore Sara Gama: “Tutto è ancora aperto, c’è ancora molto rammarico perché avevamo messo la partita sui giusti binari. Loro non hanno mollato, noi ci siamo mettere sotto pressione e la partita si è ribaltata. Nulla è perduto, le aspettiamo a Brescia. Siamo partite molto contratte, si poteva fare meglio ma siamo comunque andate in vantaggio. Siamo fiduciose perché la prossima è a Brescia, a casa nostra e con un altro volto”.

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!