Durante la presentazione dei campionati di serie A e serie B avvenuta ieri a Roma, tra gli ospiti d’eccezione c’era anche il commissario tecnico della Nazionale italiana femminile, Antonio Cabrini.

Il ct ha ha ricordato gli ultimi due impegni delle Azzurre nelle qualificazioni europee il 16 settembre in Irlanda del Nord e il 20 settembre a Vercelli con la Repubblica Ceca: “Vogliamo entrare nell’elite europea e partecipare alla fase finale del prossimo anno in Olanda. Nel calcio femminile l’Italia è il brutto anatroccolo: abbiamo meno di 20 mila tesserate e dobbiamo scontrarci con le 700 mila della Germania, le 350 mila dell’Inghilterra, le 300 mila della Francia e le 250 mila della Spagna”.

“Noi – ha concluso – stiamo provando a colmare il deficit e, da quando sono Ct, ho avuto un grande aiuto da parte della Federazione. Il presidente Tavecchio sta facendo moltissimo, sta cercando di far crescere il movimento ed esportarlo in tutto il mondo”. 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!