Calcio

Calcio femminile / Champions: il Lione nella leggenda! Barcellona battuto

Per la quarta volta consecutiva il Lione ha vinto la Champions League di calcio femminile battendo nella finale di Budapest il Barcellona per 4-1.
Francesi devastanti e già in vantaggio al 5’ grazie a Dzsenifer Marozsán che da pochi passi non perdona. Passano solo dieci minuti e Ada Hegerberg controlla e batte a rete per il raddoppio. La norvegese, che non potrà mettersi in luce al Mondiale di Francia per divergenze con la Federazione, fa il bis col sinistro al 19’ e poi centra ancora la porta di destro al 30’. Ada è davvero un fenomeno, nessuno come lei. Per il Barcellona, alla sua prima finale Champions, al 90’ il gol della bandiera segnato dalla nigeriana Asisat Oshoala.

 

Informazioni sull'autore

Matteo Angeli

Matteo Angeli

Direttore responsabile

Il fatto di aver avuto un papà bravo giornalista ha indubbiamente segnato la mia vita. Ma di sicuro lui non ha influito minimamente quel giorno che, appena diciottennne, rimasi folgorato da un tremendo fatto di cronaca. Chiesi ad un cronista di portami con se e fu in quel momento, mentre osservavo la scena, che sentii nascere qualcosa dentro: da grande anch'io avrei fatto il giornalista. Neppure il tempo di pensare che mi trovai in prova a Radio Babboleo, l'emittente più importante della mia terra, la Liguria. Quindi l'assunzione, poi le prime esperienze in tv, sui giornali locali, fino ad approdare al "mitico" Corriere Mercantile. Cronaca nera, politica, spettacoli e poi sport, tanto sport. Poi tante altre esperienze, di ogni tipo, in ogni campo. Oggi dopo quasi trent'anni il giornalismo è cambiato, e non poco. Io, a parte qualche ruga e qualche capello bianco, sono invece rimasto lo stesso. Pronto all'ennesima sfida.

Commenta

Clicca qui per commentare