Tutto in novanta minuti. Sarà dunque la giornata conclusiva ad emettere i verdetti finali su chi tra Juventus, Fiorentina Women e AC Milan si aggiudicherà lo Scudetto e il secondo posto che vale la qualificazione alla UEFA Women’s Champions League 2019/20, ma anche chi tra Chievo Valpo e Pink Bari retrocederà nel campionato cadetto assieme all’Orobica Bergamo.
La Juventus si presenta al cospetto di un Hellas già salvo (ore 12.30) grazie al successo di misura ottenuto nella penultima giornata nel derby contro il Chievo Valpo (0-1). Per l’undici campione d’Italia in carica, che ha 1 punto di vantaggio sulla Fiorentina Women, sarà fondamentale ottenere una vittoria per conquistare i 3 punti necessari a mettere in bacheca il secondo titolo consecutivo della propria storia al femminile.
Pronta a sfruttare un eventuale passo falso della Juventus e anch’essa obbligata a vincere è la compagine viola. Al ‘Gino Bozzi’ di Firenze Alia Guagni e compagne (ore 12.30) replicano la sfida infrasettimanale di Coppa Italia contro una AS Roma saldamente quarta.
Sempre in chiave Scudetto e qualificazione Champions League, ma con un contestuale risvolto drammatico per la permanenza in Serie A, fari puntati su AC Milan-Chievo Valpo (ore 12.30) entrambe obbligate a vincere. Dopo avere sfiorato la qualificazione alla finale di Coppa Italia, le rossonere puntano a coronare la stagione giocandosi sino in fondo le residue chance di scudetto e soprattutto conquistare la qualificazione alla massima competizione continentale per club, obiettivo certamente alla propria portata.
Drammatica invece la situazione del Chievo terz’ultimo ma con soli 2 punti di vantaggio sulla diretta concorrente Pink Bari, che contro l’Atalanta Mozzanica avrà il vantaggio del fattore campo.
Completano il programma dell’ultima giornata del campionato di Serie A di calcio femminile le sfide tra il Sassuolo e la già retrocessa Orobica Bergamo, e quella tra il Tavagnacco e la Florentia, vera e propria squadra rivelazione della stagione.
Insomma novanta minuti tutti da vivere. Appassionatamente. Buon divertimento!

Fonte: FIGC

 

 

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!