Calcio

Calcio femminile/ Serie A: derby a Verona, Juventus fuori col Tavagnacco e Milan-Atalanta

Fonte: AC Milan

Ci siamo, torna la Serie A di calcio femminile con la decima giornata di campionato dopo la sosta della settimana scorsa. Si parte con quattro turni al sabato pomeriggio, poi alle 17,30 si disputerà Fiorentina-Orobica. Si chiude domenica alle 12.30 con Tavagnacco-Juventus.

ASD Verona-Chievo Verona
Il derby di Verona è tra le gare più interessanti di questo turno anche per la grande rivalità tra le due squadre. Al momento le due compagini sono distanziate appena di tre punti in classifica. Ha parlato Stefania Zanoletti rientrata in campo dopo un infortunio, che ha sottolineato: “Sono contenta di essere tornata a disposizione della squadra. Posso considerarmi felice. Destino ha voluto che il rientro mi mettesse di fronte la mia ex squadra. E’ stato un rientro amaro per il risultato, non meritavamo l’uscita dalla Coppa Italia, ma il campo ha detto altro. Ora pensiamo al derby“.

Il capitano del Chievo Valentina Boni ci crede. «Ci attende una partita importante per riprenderci da un momento negativo – spiega il numero dieci del Chievo – il derby porta sempre con sé grandi stimoli, quindi penso sia l’occasione giusta per dimostrare il nostro reale valore. Riprendersi a livello psicologico è più difficile rispetto a quando il problema è di matrice tecnica, per questo domani dovremo cercare di stare serene, provando ad esprimere sempre il nostro gioco, in quanto più abbiamo la sfera tra i nostri piedi e più ci divertiamo. Non dovrà poi certamente mancare l’agonismo, una virtù essenziale in un match così emotivamente carico”.

Bari-Roma
Pink Bari cerca di staccarsi dal fondo della classifica, ma si trova di fronte un ostacolo non da poco e cioè la Roma che dopo un inizio complicato è riuscita a mostrare parte delle sue qualità. In settimana le pugliesi si sono trovate di fronte a un tema importante come quello della simbiosi con il basket in città. Ha parlato infatti il Presidente Patrizia Aldini invitanto tutti al San Nicola e poi al PalaCarassi.

Milan-Atalanta
La capolista ospita una squadra di ottimo livello per una gara che sicuramente può mettere pressione alla Juventus impegnata domani col Tavagnacco. Se il Milan dovesse vincere infatti si lascerebbe alle spalle la squadra di Raffaella Guarino a quattro punti. Le ragazze di Carolina Morace hanno tutta l’intenzione di volere continuare la loro corsa,  ma l’avversario, come detto, è da prendere con le molle.

Sassuolo-Florentia
Sfida interessante quella che mette di fronte due squadre pronte a spiccare il volo e che sono lì subito dietro le tre che si giocano il primo posto. Le due squadre hanno dimostrato fino a questo momento di avere grandissima qualità. Vedremo chi ne metterà di più.

Fiorentina-Orobica
Settimana piena di emozioni in casa Fiorentina che in settimana ha vissuto le emozioni della festa di Natale a cui era presente anche la prima squadra maschile. In campo si ritroverà ad affrontare l’Orobica una squadra che al momento ha raccolto molto meno di quanto meritasse. Gli ospiti sono squadra molto giovane e dotata di grande talento anche se al momento in difetto di esperienza.

Tavagnacco-Juventus
Chiude la giornata il posticipo che mette di fronte la squadra friulana ai bianconeri della Juventus. I padroni di casa sono a 11 punti e stanno cercando di lasciarsi alle spalle la zona caldissima, mentre i piemontesi cercano di puntare la testa della classifica a un punto dal Milan che comunque potrebbe aver preso il largo in caso di vittoria contro l’Atalanta. L’Udinese in settimana ha fatto una sorpresa alle ragazze del Tavagnacco con Simone Pontisso, William Troost-Ekong, Antonin Barak e Seko Mohamed Fofana andati al ritiro a trovarle per fare l’in bocca al lupo per la gara in questione. La gara si giocherà al Friuli, la casa dell’Udinese. Attesa una bella cornice di pubblico.
Le ragazze di mister Marco Rossi, domani alle 12.30, effettueranno la rifinitura proprio sul terreno di gioco dello stadio Friuli, potendo così ‘prendere le misure’ del campo. Grande l’emozione per tutte le ragazze, anche per quelle che hanno già avuto la possibilità di giocare in questo impianto la scorsa stagione.
La prevendita prosegue a buon ritmo, con i tagliandi per la sfida della serie A femminile che potranno essere acquistati ancora sabato dalle 15 alle 19 nei botteghini dello stadio Friuli, così come domenica, dalle 9 alle 13, sempre allo stadio.
Il biglietto per la partita di domenica avrà un costo ‘popolare’ di 10 euro per gli adulti, di 5 euro per i ragazzi tra i 10 e i 18 anni, e sarà gratuito per gli under 10.

Le partite

Ore 14.30

ASD Verona-Chievo Verona

Bari-Roma

Milan-Atalanta

Sassuolo-Florentia

Ore 17.30

Fiorentina-Orobica

16.12

12.30

Tavagnacco-Juventus

La classifica

Milan 23
Juventus 22
Fiorentina 21
Sassuolo 15
Florentia 14
Roma 13
Tavagnacco 11
Asd Verona 10
Atalanta 10
Chievo Verona 7
Orobica 4
Bari 4

Informazioni sull'autore

Matteo Fantozzi

Matteo Fantozzi

Nasco a Roma nel 1986 e a soli 3 anni e mezzo rimango folgorato da Totò Schillaci, non lo ricordo ma tutti in famiglia mi raccontano che lì nacque il mio amore per il calcio. Da quel momento mi lego a grandi campioni bianconeri come Roberto Baggio e Alessandro Del Piero. All'università ho deciso però di studiare cinema, laureandomi al Dams di Roma e specializzandomi in cinema e video nell'era digitale. Dopo aver lavorato con Sergio Rubini e Michele Placido ho cambiato nuovamente strada, per diventare giornalista prima sportivo e poi pronto a sconfinare in qualsiasi altro campo. Direttore in passato di SerieBnews ho condotto anche una trasmissione radio dal titolo "Fino alla fine". Da anni sono direttore di JuveLive.it e redattore de IlSussidiario.net.

Commenta

Clicca qui per commentare