Dopo la domenica dei record per il l’intero calcio femminile, la Serie A torna in campo con tre anticipi della ventesima giornata. Si parte con la capolista Juventus che va in trasferta a Reggio Emilia a sfidare il Sassuolo, in palio ci sono punti pesantissimi che potrebbero già archiviare la pratica scudetto, in attesa del derby fiorentino di domenica. Dall’altra sponda le ragazze di mister Piovani sono salve ma vogliono esprimere il bel gioco visto sino ad ora e mettere in difficoltà le forti ragazze bianconere. Non ci sarà per questo finale di campionato Cecilia Salvai che ha rimediato la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro durante la gara dell’Allianz Stadium contro la Fiorentina e sarà costretta anche a saltare i tanto attesi Mondiali di Francia che tanto avrebbe meritato.
“Avremo potuto esprimere un calcio migliore entrambe le squadre, l’emozione ha fatto il suo spiega il capitano bianconero Sara Gama –  Riempire uno stadio così era un sogno, poi vincere una sfida scudetto qui vale doppio. Noi non pensiamo al Fair Play, ci viene spontaneo, adesso dobbiamo vedere cosa ha Cecilia Salvai e pensare alla prossima partita. Scudetto? Non è ancora deciso, mercoledì abbiamo la gara con il Sassuolo che non è così facile. Pensiamo gara dopo gara, ma adesso siamo più vicine”.

Per una big che vuole chiudere in definitiva la pratica scudetto, ce n’è un’altra che spera nel secondo posto e il successivo accesso alla prossima Champions League. Il Milan di Carolina Morace che  riceve la visita della Roma per una gara che si annuncia molto spettacolare.
“Siamo consapevoli dei nostri errori, abbiamo lasciato lo scudetto alle altre – afferma Sabatini – Questo ci farà crescere e capire che ora le partite, anche con le squadre inferiori sulla carta, non sono facili. Dobbiamo cercare di portare a casa sempre i punti”.
Carolina Morace era presente alla partita di domenica delle bianconere e ha suonato la carica in vista della partita chiave per le sue ragazze di domani: “Dopo il gran successo della Juventus Women’s all’Allianz stadium i nostri tifosi a gran voce ci vogliono a San Siro. In attesa che questo possa accadere abbiamo bisogno del sostegno dei tifosi rossoneri mercoledì al Vismara contro la l’AS Roma”,
Partita chiave in zona salvezza per l’Hellas Verona che ha la possibilità di finire in tranquillità il campionato in caso di vittoria sulle friulane del Tavagnacco. Le padrone di casa si sono salvate proprio domenica, grazie alla vittoria per 3-2 contro il Chievo Verona ma sarà un mercoledì di festa perchè la prossima stagione sarà la ventesima nella massima serie, nessuno come loro! Il giovane Verona proverà in tutti i modi a portare a casa punti fondamentali anche se ha il rammarico di aver lasciato qualche punticino durante l’intera stagione.
Bel gesto delle ragazze dell’Hellas Verona che hanno mostrato la propria vicinanza al guardalinee Annalisa Moccia, vittima di gravi offese in una telecronaca di una gara di Eccellenza. “La sua colpa? – si domandano sul sito ufficiale scaligero – è Essere una donna. Forza Annalisa”. LEGGI QUI

Programma 20° giornata

Tavagnacco – Verona: Galipò di Firenze (AA1 Capelli di Bergamo; AA2 Cortinovis di Bergamo)
Milan – Roma: Bordin di Bassano del Grappa (AA1 Ongarato di Castelfranco Veneto; AA2 Dal Bosco di Verona)
Sassuolo – Juventus: Nicolini di Brescia (AA1 Zanellati di Seregno; AA2 Consonni di Treviglio)
Chievo Verona – Atalanta sabato 30 ore 15
Pink Bari – Orobica sabato 30 ore 15
Fiorentina – Florentia domenica 31 ore 12:30 in diretta su Sky

Classifica:
Juventus 50, Fiorentina 46, Milan 45, Roma 35, Atalanta 29, Sassuolo 26, Florentia 26,Tavagnacco 21, Hellas Verona 16, Chievo Verona 16, Pink Bari 11, Orobica 5.