Ecco le pagelle di Fiorentina-Juventus:

FIORENTINA

Ohrstrom 6: fa il possibile anche perché la Juventus arriva da tutte le parti. Sui gol non può nulla;

Guagni 5: soffre sulla corsia la velocità di Bonansea, non riuscendo a controllarla;

Agard 4.5: debole il controllo della punta di peso dei bianconeri, non riesce a tenere alta la squadra;

Tortelli 5: poca attenzione, non controlla bene la linea a quattro;

Philtjens 4: sbaglia in uscita diversi controlli, si fa pungere alle spalle e non riesce mai ad essere decisiva;

Breitner 5: in mezzo perde la sfida con la squadra avversaria, senza riuscire a tenere alta l’attenzione;

Adami 5.5: bene nel primo quarto d’ora, senza riuscire a trovare attenzione;

Parisi 6: l’unica a salvarsi tra le sue insieme a Mauro. Gioca una partita intelligente, ma può poco contro un avversario più forte;

Bonetti 5: sempre fuori posizione, non riesce a trovare spazio;

Mauro 6: ci prova a trovare la profondità, di testa è pericolosa e mette in difficoltà Giuliani. Solo lei;

Clelland 5.5: una buona occasione nel primo tempo, poi però sparisce;

JUVENTUS

Giuliani 7: portiere insostituibile, bella parata a terra pronti via nella ripresa che si rivela decisiva;

Hyyrynen 6.5: spinge e colpisce sulla corsia, prestazione intelligente;

Gama 7: come sempre intelligente nella gestione della linea a quattro, buona prova;

Salvai 8: decisivo un intervento a inizio ripresa che evita l’1-1, si rivelerà decisiva;

Boattin 6.5: grandi muscoli e corsa in mezzo al campo, gioca con corsa e dinamismo;

Caruso 6.5: buona prova, porta anche qualità e salta l’uomo;

Galli 7: geometra del centrocampo gioca col compasso, ma quando c’è da tirare fuori il randello non si tira indietro;

Girelli 8: segna il gol che sblocca la partita, bell’azione e grandissima attenzione in area di rigore;

Cernoia 7: buona gara, giocata con personalità e intensità;

Bonansea 8: ritrova il gol che chiude la partita e decide la partita;

Aluko 7: gioca una partita intelligente con diverse occasioni.

Pin It on Pinterest

Condividi

Condividi questo articolo dove vuoi!