Calcio

Calcio / Il ct azzurro Milena Bertolini, nella Hall Fame del calcio italiano. “Mondiali, che entusiasmo!”

Fonte: Juventus

Nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, che anche quest’anno ha ospitato l’ottava edizione della ‘Hall of Fame del calcio italiano’, il riconoscimento istituito nel 2011 dalla FIGC e dalla Fondazione Museo del Calcio per celebrare le figure che hanno lasciato un segno indelebile nella storia del nostro calcio.
Nella categoria “calciatrici” ecco Milena Bertolini, ct della nazionale italiana. “La passione – sono state le sue parole – e’ stata alla base di tutto il movimento femminile perche’ grazie alla passione degli addetti ai lavori e delle mie colleghe il calcio femminile e’ venuto fuori da un momento duro, e ci ha permesso di raggiungere il grande risultato di arrivare a disputare un Mondiale. Era tempo di interrompere dopo vent’anni l’assenza del calcio femminile italiano dal Mondiale“.
Poi un battuta sui Mondiali che ormai sono alle porte, il gruppo è da ieri in Alto Adige per l’ultima parte della preparazione. “Ci stiamo preparando a Coverciano, presto ci prepareremo in un luogo piu’ appartato. C’e’ grande entusiasmo, una grande motivazione, due aspetti importanti. Il nostro obiettivo, realistico, e’ quello di passare il primo turno visto che siamo in terza fascia. L’entusiasmo e le qualita’ nelle ragazze che ho a disposizione ci possono consentire di raggiungerlo. Poi vediamo quello che succederà“.

Fonte: FIGC

Bertolini ha consegnato al Museo del calcio due cimeli importanti per lei. “Uno è una mia foto – sottolinea – con la maglia della Nazionale, e poi ho portato un pallone di una sfida che ha avuto per noi un grande significato, quella giocata e vinta contro il Portogallo che ci ha qualificato per il Mondiale”.